Grosseto in Lega Pro, Piero Camilli annuncia battaglia

di Samuel 0

La commissione Disciplinare della Federcalcio ha decretato la retrocessione in Lega Pro del Grosseto ma il presidente del club toscano, Piero Camilli ha già annunciato battaglia rispetto alla sentenza che lo ha anche condannato a 5 anni di squalifica:

“È stata emessa una sentenza senza capo nè coda. Non ci sono prove contro di me. I giudici non hanno creduto alla mia parola, ma hanno dato credito a una persona che è stata in carcere. Insieme con i miei legali stiamo lavorando all’appello. Lotteremo fino all’ultimo per dimostrare la mia innocenza e per far tornare il Grosseto in Serie B”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>