Le interviste di Frosinone-Barletta

Nel corso del pre partita di Frosinone-Barletta, posticipo della diciottesima giornata della Lega Pro Prima Divisione B, hanno parlato gli allenatori delle due formazioni ai microfoni di Rai Sport.

  • Marco Cari, Barletta:

“Noi in serie positiva dal 20 novembre ma col Frosinone che non vince da 11 turni sarà difficile per il valore dell’avversario che è di spessore. La sosta danneggia chi finisce bene come noi, occorrerà fare la nostra gara e imporci. In cima c’è il Siracusa che sta facendo un buon campionato ma alla fine le squadre che verranno fuori sono Cremonese e Spezia, con i lombardi per me favoriti”.

  • Eugenio Corini, Frosinone:

“Non ho ancora vinto e lo proverò a fare stasera. Siamo stati in difficoltà per infortuni e squalifiche, le prestazioni non sono state soddisfacenti ma ora la squadra sta crescendo. In attacco c’è La Mantia che è chiamato a mettere in campo intensità e, visto che fa la punta, qualche gol. Barletta abile dal punto di vista tecnico e ben disposto in campo. Gli obiettivi vanno vissuti giorno dopo giorno”.

  • Roberto Tatò, presidente Barletta all’intervallo:

“Bene il primo tempo, siamo tonici e speriamo di chiudere così. Vogliamo fare un campionato importante ma ragioniamo gara dopo gara. In questo momento, dopo qualche attimo di difficoltà, abbiamo ritrovato un equilibrio tattico che siamo riusciti a conservare. Il mercato? Stiamo cercando un terzino destro e probabilmente nei prossimi giorni lo annunceremo”.

  • La Mantia, Frosinone al momento del cambio:

“Soddisfatto perché non giocavo da molto. L’intesa con Santoruvo è già molto buona, lui mi ha aiutato molto”.

  • Cerone, Barletta al momento del cambio:

“Partita difficile, abbiamo subito gol su rigore e non so se ci fosse. L’espulsione di Pisani credo sia giusta”.

Simoncelli, Barletta al momento del cambio:

“Abbiamo giocato bene, peccato per la rimonta locale. Il primo tempo è stato migliore del secondo quando loro sono venuti fuori”.

1 commento su “Le interviste di Frosinone-Barletta”

Lascia un commento