Isola Liri – Gavorrano 1-0: decide Martinelli, finale con proteste

di Samuel 0

 ISOLA LIRI (4-4-2): Coletti 6; Sperati 6 Di Baia 6,5 Martinelli 7 Tortosa 6; Morleo 6 (33’st Conte sv) Costanzo 6 (4’st Ventura 6,5) Lucchese 6,5 Falco 6,5; Improta 5 Caira 6,5 (20’st Bianchini 6). A disp.: Mariosi, Ferrara, Paloni, Di Lullo. All. Grossi (squalificato, in panchina Nardone).
GAVORRANO (4-3-1-2): Addario 6; Tognarelli 6 Miano 4 Dascoli 5 Menichetti 5,5; Manzo 5,5 Galbiati 6,5 Nicoletti 5 (28’st Germani 6); Lo Sicco sv (17’pt Alderotti 6); Fioretti 5 Nocciolini 5,5 (18’st Pulina 6). A disp.: Santandrea, Sgambato, Nencioli, Masini. All: Pagliuca
ARBITRO: De Meo di Foggia.
MARCATORI: 15’pt rig. Martinelli (I)
ESPULSO: Miano al 14’pt per fallo di mano su chiara occasione da gol.
AMMONITI: Costanzo (I), Lucchese (I), Dascoli (G), Galbiati (G), Fioretti (G).
NOTE: spettatori 300, angoli 3-0 per il Gavorrano.

Si è giocato a Isola del Liri, dove la squadra locale è ancora imbattuta, la sfida tra i padroni di casa e il Gavorrano, che stoppa la propria corsa verso i piani alti del girone B della seconda divisione di Lega Pro. Sconfitti con il minimo risultato – un 1-0  figlio di un calcio di rigore insaccato al 15′ della prima frazione di gioco da Martinelli – gli ospiti hanno sperimentato quanto sia in concreto difficile espugnare il campo di Isola del Liri.

Gavorrano solo a tratti in partita, ma l’attenuante dell’inferiorità numerica per l’espulsione di Miano in occasione del penalty (rosso diretto più che giusto: netto fallo di mano in area, fuori da regolamento). Galbiati e compagni sono stati abili a gestire il match in ogni frangente, pur vantando nel novero delle occasioni costruite solo poche azioni davvero pericolose, giunte tutte nel finale di gara.

Partono meglio gli ospiti, ma è un avvio che illude e basta: al 5’ ottima trama dei maremmani che si spegne con un sinistro di Manzo messo in angolo da Coletti. E’ l’11’ quando il Gavorrano torna pericoloso: cross di Tognarelli per Fioretti, sfera di poco alta sulla traversa. Al 14’ l’episodio più importante della partita: disattenzione difensiva ospite, con Miano e Dascoli che non si intendono.

Pronto Caira ad approfittarne: tiro a colpo sicuro,  Miano lo blocca con le mani spolverando l’agilità di un ottimo portiere. Rigore ed espulsione. Martinelli si presenta sul dischetto, Addario intuisce ma non ci arriva. A quel punto, la prudenza dell’Isola Liri è più che giustificato. Occasioni a seguire per Fioretti e Nocciolini: per entrambi, conclusioni fuori di poco. Nella ripresa il Gavorrano prova a sfondare ma sono i locali a costruire le azioni più pericolose: Ventura, prima su calcio di punizione dal limite dell’area e poi con un destro violento, sfiora il raddoppio. Finale incandescente: è il 5′ di recupero quando a Fioretti viene annullata una rete per fuorigioco. Si chiude tra le proteste maremmane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>