Italia Lega Pro – Palestina diretta web 1-0: gol annullato a Ashraf, segna Zullo. Pienone ad Assisi. Il sogno: “Un triangolare con Israele”

di Samuel Commenta

Mercoledì 23 novembre ore 14.30
Stadio Migaghelli, Santa Maria degli Angeli (Assisi)
Italia Lega Pro – Palestina
1-0
Rete: 19′ st Zullo (I), gol annullato a Ashraf (P): 35′ fuorigioco
(diretta tv RaiSport2)

Una delegazione delle rappresentative di Italia Lega Pro e Palestina ha trascorso la mattina di questo mercoledì 23 novembre a Montecitorio, ricevuta dal presidente della Camera, Gianfranco Fini. Insieme ai calciatori, anche il presidente della Federazione Calcio palestinese, Jibril Rajoub, il presidente della Lega Pro, Mario Macalli, il vicepresidente Salvatore Lombardo e il direttore Francesco Ghirelli. Le parole della terza carica dello Stato:

“Lo sport unisce i popoli e la partita tra l’Italia Lega Pro e la Nazionale olimpica palestinese che si gioca ad Assisi è una ulteriore testimonianza che il nostro Paese vuole fare la sua parte per favorire il reciproco avvicinamento tra Palestina e Israele”.

Nel dettaglio, Fini si è poi rivolto ai referenti della nazionale palestinese dicendo loro che devono sentirsi

“privilegiati e orgogliosi di vestire quella maglia. Non siete uno stato, ma siete certamente un popolo che ha un’identità forte e precisa”.

Il tempo reale

  • Italia Lega Pro (4-4-2): Bavena; Priola, Zullo, D’Agostino, Masi; Manzo, Bigoni, Coppola, Carretta; Spagna, Fischnaller. A disposizione: Giordano, Meccariello, Tuia, Bovi, Siciliano, Caira, Finotto. All: Veneri-Ripari.
  • Palestina (4-4-2): Abuhammad; Fares, Mhajna, Baraghtha, Salama; Alfawaghra, Kaware, Abuhammad, Obaid; Abuhabib, Khaled. A disposizione: Aburawees, Isaili, Rabuqoq, Aburawees, Miari, Shaikqasem, Alrakhawi, Alfawaghra. All: Mahmoud.
  • Arbitro: Spinelli di Terni

Photocredit: Alessandro Para – lega-pro.com

E’ il momento degli inni ufficiali, al vento le due bandiere di Italia e Palestina.

Partiti.

  • 3′. E’ la Palestina a giostrare meglio nelle prime fasi di gioco.Ancora nessun tiro in porta.
  • 6′. Si è ancora impegnati a prendere le misure all’avversario
  • 10′. Punizione Italia: Zullo tenta un difficile inserimento, l’azione sfuma. Il clima è piacevole, le due rappresentative stanno onorando il trofeo dell’Amicizia nel migliore dei modi. Con il passare dei minuti, l’Italia sta venendo fuori e inizia ad attaccare con maggiore pressione.
  • 15′. Brutto fallo di Carretta sul portatore palla avversario. Il gioco è rimasto fermo per qualche minuto, il calciatore del Benevento si è scusato tempestivamente.
  • 20′. Giallo a Manzo che ha trattenuto per la maglia un avvesraio. Il gioco si stagna a centrocampo, partita povera di spunti sebbene sia agonisticamente intensa.
  • 35′. Errore della difesa italiana, Bavena esce male  eAshraf ne approfitta. La beffa è che, dopo qualche minuto di esultanza, la rete viene annullata per fuorigioco.
  • 45′. Primo tempo messo in archivio con il punteggio iniziale.
  • Interviste a fine primo tempo: padre Ibrahim Fargas: “Sogno un triangolare con Italia e Israele”
  • 2T
  • 3′. Occasionissima per la Palestina con Ahmid che ha tutto il tempo di concludere una ripartenza ma viene anticipato all’ultimo istante dal ritorno della retroguardia italiana.
  • 10′. fasi di gioco in mediana: poco proponimento.
  • 15′. Khaled al tiro dal limite, palla fuori.
  • 19′. Vantaggio Italia: capitan Zullo bagna la fascia insaccando la rete del vantaggio. Bel tiro dal limite, collo esterno e palla bassa. Nulla da fare per l’estremo palestinese.
  • 35′. Il punteggio non cambia, è iniziata la girandola di cambi.
  • 47′. Finisce la gara. Piacevole a tratti e, in ogni caso, densa di significati extracalcistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>