La cronaca della partita che ha riportato il Cittadella in serie B

di Francesco Commenta

Dopo un anno in Lega Pro il Cittadella dice addio alla serie minore per tornare a giocare il campionato di serie B. Sul sito della squadra arriva la cronaca di una partita che la dice lunga sull’impegno di tutti i ragazzi. 

A distanza di un anno dalla retrocessione, il Cittadella – come racconta la Gazzetta dello Sport – torna a calcare il palcoscenico della Serie B.

seriebcittadella

Grazie al successo casalingo per 3-1 contro il Pordenone, la squadra di Venturato intasca la certezza aritmetica della promozione. Una vittoria agguantata negli ultimi minuti di una partita intensa, aperta dal gol di Chiaretti al 16′, seguito dal pareggio di Strizzolo al 22′ della ripresa. Quando la gara sembrava ormai destinata a chiudersi 1-1, sono arrivate le due reti della vittoria: prima Lora al 90′ con un eurogol al volo su cross di Benedetti e per finire il tris di Coralli in pieno recupero, che fa esplodere di gioia i 3000 del Tombolato.

Una partita al cardiopalma che è stata raccontata mirabilmente dal sito della società, ormai decisa a fare festa prima ancora della conclusione del campionato. Inizia con la presentazione della squadra:

Il big match della 31a giornata mette di fronte le prime 2 della classe. Cittadella e Pordenone per continuare a far sognare i propri tifosi in ottica promozione. Così in campo mister Venturato:
Alfonso; Salvi, Scaglia, Pascali, Benedetti; Schenetti, Iori, Zaccagni; Chiaretti; Bizzotto, Litteri.
Mister Tedino risponde con: Tomei, Boniotti, Martin, Stefani, Ingegneri, Pasa, Filippini, Pederzoli, Strizzolo, Mandorlini, Berrettoni.

La cronaca integrale della partita, per chi volesse riviverne le emozioni, è disponibile sul sito del Cittadella che chiosa con questa espressione, sufficiente per capire il fermento in campo e fuori dal campo!

45′ + 3′ CICCCICIO!!! SERIE BBBBBB! GRANDI!!!! Il cinghiale mette il punto esclamativo sulla gara e su un campionato fantastico! GRANDI RAGAZZI!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>