Latina-Frosinone c’è De Giosa ma Carrus non ce la fa

di Samuel 0

 Latina-Frosinone

Stadio Francioni tutto esaurito per una sfida che porta le due formazioni e i rispettivi tifosi lontano con sogni e le ambizioni.

Perché arrivare alla gara di andata tra Latina-Frosinone con le compagini appaiate a 12 punti in vetta alla classifica di Lega Pro Prima Divisione B è realtà difficilmente pronosticabile a inizio stagione.

E’ stata una lunga settimana di chiacchiere, riflessioni e tattiche ma ora è il momento di giocare il derby da prime della classe. Partite con il piede giusto, entrambe annoverano fin qui quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta (i pontini per 3-1 nella prima giornata a Pisa, i ciociari 1-0 con il Gubbio) ed entrambe hanno dovuto fare i conti con la penalizzazione di un punto.

Nello scorso turno autentica impresa del Latina che ha sbancato alla grande Barletta, mentre i ragazzi di Stellone hanno sconfitto con merito l’Avellino per 2-1.

Il prepartita dice che i pontini hanno l’organico quasi al completo: rientra Di Giosa dopo la squalifica, Agodirin è utilizzabile mentre Tortolano potrebbe essere la mossa a sorpresa. Unici assenti, Ioime e Jefferson.

Il Frosinone – che sarà seguito da circa mille tifosi – si presenta con un organico ridotto per via di alcune defezioni e Stellone è praticamente costretto a confermare l’undici che ha battuto gli irpini. Bertoncini e Gori sono squalificati; Carrus, Biasi e Marchi acciaccati. Le premesse per un grande derby ci sono tutte.

Latina-Frosinone diretta live

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>