Lega Pro ammende Nocerina e AlbinoLeffe per oltre mille euro

di Redazione 0

Le decisioni del giudice sportivo della Lega Pro in seguito alle sfide disputate domenica 11 novembre 2012 portano alla presa d’atto che sono ben sette i club sanzionati con una ammenda, tra i quali Nocerina e AlbinoLeffe sono chiamate a pagare la sanzione maggiore.

1500 euro per i molossi “perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo, senza conseguenze” mentre per i bergamaschi ci sono 1200 euro di ammenda

“perché propri sostenitori in campo avverso, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica”.

Mille euro di ammenda per Avellino

“perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze”

e per Lumezzane

“perché propri sostenitori, al termine della gara, intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica”.

Al Carpi ammenda di 750 euro

“perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze”

mentre Viareggio e Prato ricevono una sanzione di 500 euro motivata, nei confronti dei viareggini, dalla mancanza di acqua calda e di acqua in generale dello spogliatoio della terna arbitrale, e nei confronti del Prato

“dal fatto che i propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>