Lucchese-Juve Stabia, rossoneri con molte defezioni ma Braglia non si fida

di Samuel 0

 Obiettivo fondamentale per la Lucchese: agganciare a quota 20 la Juve Stabia sfruttando il match di domani. La squadra toscana è reduce dallo 0 -0 ottenuto a Lanciano, che ha portato a 4 i risultati utili consecutivi.

I rossoneri non perdono dalla gara di Benevento e in casa dal match (finito 0-2) contro l’Atletico Roma.  Diverso il rendimento esterno delle Vespe che in trasferta non riescono ad avere continuità nei risultati.

Solo un pareggio per 1-1 a Pisa e poi due vittorie contro Barletta e Andria e molte sconfitte. Nell’ultimo turno i gialloblu hanno battuto la Cavese per 2-1 pur soffrendo parecchio. La gara è aperta perché da una parte c’è una Lucchese che ha problemi di organico, dall’altra una squadra rinvigorita anche dal pari esterno a Foggia per l’ultima sfida di Coppa Italia. Il tecnico Braglia attacca i media:

”Non ho capito tutte le critiche, abbiamo giocato una grande gara, ci è mancato solo il guizzo decisivo e un pizzico di buona sorte. Lucca? Una trasferta ostica, è una buona squadra. Sono partiti forte e poi alle prime difficoltà hanno scelto di cambiare guida tecnica. Stanno risalendo pian piano in classifica e non mi fido del fatto che domenica saranno in formazione rimaneggiata”.

A seguire, l’attaccante Valtulina:

”Dobbiamo trovare la continuità necessaria, innanzitutto per salvarci, poi eventualmente si vedrà. Comunque ci sarà da lottare fino alla fine. Non so se giocherò ma spero di tornare a casa almeno con un punto”.

In casa Lucchese invece si fa la conta su quanti giocatori potranno essere disponibili: il tecnico spera però di recuperare Bertoli, così come Bova e Baldanzeddu che lamentano qualche acciacco ma che dovrebbero figurare quantomeno tra i convocati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>