Pisa-Foligno, curiosità e statistiche

di Samuel 0

Con il consueto ed indispensabile apporto di Alessandro Bianchini, autore di “Foligno Calcio la squadra del cuore”, andiamo a vedere i precedenti, le curiosità e le statistiche sulla sfida tra Pisa e Foligno.

La società Pisa Calcio è stata fondata nel 1909, vanta la partecipazione a 7 campionati in Serie A, l’ultima nella stagione 1990/91, e ben 33 in Serie B; nel palmares è l’unica squadra del girone che ha vinto ben due Mitropa Cup. I colori sociali sono il nero e l’azzurro, i pisani vengono anche definiti rossocrociati per la maglia rossa con la croce simbolo della Repubblica Marinara di Pisa, che viene solitamente utilizzata per le gare in trasferta. Le due squadre si sono affrontate in campionato una sola volta, alla undicesima giornata del campionato in corso allo stadio “Blasone” il 31 ottobre 2010, la gara si era conclusa in parità con il risultato di 1-1. Al 29° minuto vantaggio dei Falchetti con Diego Falcinelli. Al 41° episodio che avrebbe potuto dare la svolta alla partita: espulsione del portiere neroazzurro Lanni per fallo su Falcinelli e rigore concesso ai biancoazzurri. Sul dischetto si presenta Cavagna il cui tiro finisce alto sopra la traversa. Il Foligno gioca in superiorità numerica per tutto un tempo, ma non riesce ad imporre il gioco. A tempo scaduto, al 95° minuto, arriva la beffa: viene assegnato al Pisa, al limite dell’area folignate, un calcio di punizione. Carparelli riesce con una magia ad infilare la sfera all’incrocio dei pali alla sinistra di Rossini ammutolendo il “Blasone”.

A distanza di quasi cinque mesi sono cambiate entrambe le guide tecniche, la panchina dei Falchetti che era occupata da Matrecano, ora è guidata da Federico Giunti, mentre in quella pisana Cuoghi è stato recentemente sostituito da Dino Pagliari, il fratello di Giovanni autore con il Foligno della promozione dalla Serie C2 nella stagione 2006/07. La prossima gara Pisa – Foligno si disputa all’Arena, lo stadio comunale che dal 2001 prende la denominazione di “Arena Garibaldi – Stadio Romeo Anconetani”; misura metri 105×68 ed ha una capienza ridotta a 14.869 posti, la media spettatori paganti in questo campionato è di 4.648.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>