Pro Vercelli terza forza, al Silvio Piola piemontesi vulnerabili

di Samuel 0

Pro Vercelli terza forza

Non si trova in vetta alla classifica ma il suo cammino è stato finora impressionante: la Pro Vercelli, terza forza del girone A di Prima Divisione alle spalle delle battistrada Ternana e Taranto, ha mostrato finora un gran calcio e, soprattutto, compattezza evidente: solo due le sconfitte (in casa contro il Foligno, e fuori casa a Como nel corso della prima giornata), a fronte di sei vittorie e cinque pareggi. Merita una nota di rilievo la differenza reti: 14 le marcature all’attivo, solo sette i gol subitiche ne fanno, insieme a quelle di Pisa e Ternana, la retroguardia meno battuta del girone.

Micidiale fuori casa, si stenta al Silvio Piola

Domenica scorsa gli uomini di Maurizio Braghin hanno per giunta compiuto l’ennesimo capolavoro andando a battere un temibilissimo Lumezzane (in serie positiva da nove giornate: l’ultima sconfitta dei lombardi risaliva al 18 settembre, era la terza di campionato e il Lumezzane uscì fda Carpi con le ossa rotte. Finì 3-0 per gli emiliani). Fuori casa il ruolino di marcia dei piemontesi è strepitoso: 4 vittorie e  due pareggi ne fanno una delle avversarie più temute da chi ha l’opportunità di sfruttare il fattore campo. Semmai, occorrerebbe invertire il trend casalingo: al Silvio Piola, infatti, la Pro Vercelli stenta e ha incamerato due sole vittorie (per tre ics e una sconfitta).

Verso Pro Vercelli – Spal

Già nel prossimo impegno contro la Spal (quindicesima di campionato, si gioca in posticipo serale) potrebbe allungarsi la serie positiva, visto che la squadra di Ferrara è in grande difficoltà e dovrà fare fronte a qualche assenza di rilievo (su tutti, il bomber Rachid Arma fermato dal giudice sportivo). Seguirà la prova di maturità contro la Ternana: tempo un paio di settimane e sarà forse possibile misurare il reale potenziale dei piemontesi. Per il momento, i tifosi cominciano a riassaporare i gloriosi giorni dei vecchi tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>