Taranto su Plasmati, ingaggio impossibile?

di Samuel 0

 Far sempre più grande il taranto e regalare alla città una promozione promessa e decretata quale obiettivo di inizio stagione: la famiglia D’Addario non perderà l’occasione del mercato di riparazione per rinforzare ulteriormente una rosa che viaggia nelle posizioni medio alte del girone B di Prima Divisione.

Il sogno proibito è quello di mettere le mani su Gianvito Plasmati, attaccante di proprietà del Catania che sta passando un periodo senza giocare per via di un contenzioso tra lo stesso attaccante e il club etneo volto alla rescissione del contratto.

A smorzare gli entusiasmi della dirigenza pugliese, tuttavia, ci pensa Antonio Rebesco, procuratore del bomber, che, intervenuto alla trasmissione 100 Sport Magazine ha subito messo le carte in tavola:

Gianvito è del Catania, non gioca solo per via di motivazioni burocratiche, non tecniche. Con tutto il rispetto per Taranto e il Taranto, dove Gianvito ha già giocato, chiunque gli voglia un po’ di bene non può pensare di vederlo ridimensionarsi di un paio di categorie. Se anche fosse, occorrerebbe convincere – cosa tutt’altro che semplice – la dirigenza del Catania. Fossi nei pugliesi, semmai, mi preoccuperei di tenermi stretto Riccardo Innocenti, uno dei pochi calciatori che segna tanto in questa categoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>