Aprilia-Catanzaro, al Quinto Ricci Vivarini prova a fermare Cozza

di Samuel 0

 Neanche il tempo di godersi i preziosissimi successi domenicali, seppur giunti di misura, che Aprilia e Catanzaro scenderanno già in campo mercoledì per l’infrasettimanale del girone B della Seconda Divisione.

Le formazioni dei tecnici Vivarini e Cozza si affronteranno al “Quinto Ricci” con obiettivi da perseguire: se da un lato, infatti, i padroni di casa hanno sostanzialmente ottenuto una storica salvezza già contro l’Aversa Normanna nel turno precedente e ora si concentreranno sul perseguimento di un sogno (quello della zona playoff, distante soltanto tre lunghezze), gli ospiti hanno la possibilità di inanellare i tre punti e tenere il passo del Perugia capolista una cui eventuale debacle potrebbe anche determinare il sorpasso al vertice.

Il rammarico del tecnico di casa è relativo alla scarsa presenza di pubblico:

“Essendo un infrasettimanale- dice Vivarini- probabilmente non ci sarà il tutto esaurito o comunque non ci saranno duemila persone come domenica, per via degli impegni lavorativi”.

Quello che è certo, tuttavia, è che le squadre arrivano a questo appuntamento caricate dai risultati di domenica: sarà una delle prove del nove per le Rondinelle, che misureranno le loro ambizioni contro una società che punta con fermezza a tornare nell’ex Serie C1, dopo aver calcato anche i palcoscenici della Serie B ad “inizio secolo”.

Il Catanzaro, infatti, grazie al successo di domenica sulla capolista Perugia, è giunto a -2 dalla vetta, sebbene ai calabresi potrebbe bastare anche il secondo posto per brindare a fine stagione il ritorno in Prima Divisione.  Per “Ciccio” Cozza, ex giocatore di buonissime qualità che ha vestito soprattutto le maglie di Reggina e Siena tra A e B negli ultimi anni di carriera, può essere la stagione della consacrazione come tecnico.

D’altra parte, il suo collega Vincenzo Vivarini è reduce da un percorso straordinario alla guida del club della sua città: con il Chieti, infatti, ha raggiunto i professionisti dopo due promozioni consecutive dalla Promozione regionale alla Serie D e ha sfiorato i playoff nella scorsa stagione.

A livello statistico complessivo, l’Aprilia ha finora ottenuto 12 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte. Le Rondinelle hanno segnato 44 goal (4° miglior attacco del girone), subendone 35 (non proprio impeccabile la retroguardia pontina). I giallorossi ospiti del “Quinto Ricci”, invece, hanno un ruolino di marcia fatto di 18 successi, 8 pareggi e sole 3 sconfitte; 45 reti realizzate e 19 subite (seconda miglior difesa). Le  prerogative per assistere ad un match davvero interessante ci sono tutte, ora spazio al terreno di gioco, con fischio d’inizio alle 14.30 di mercoledì  7 marzo 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>