Biancolino, l’Avellino torna alla carica

di Redazione 0

Al 94′ di domenica 23 gennaio a Taranto Raffaele Biancolino si presenta dagli undici metri. Il “suo” Cosenza è sotto di 1-0 contro la formazione pugliese di mister Dionigi. La gara è stata dominata dai padroni di casa, ma gli ospiti hanno comunque l’opportunità di pareggiare. Breve rincorsa, ma il sinistro di Biancolino termina la sua corsa tra le mani del portiere tarantino.

Nel calcio, così come nella vita, è questione di attimi. E quell’attimo – il rigore sbagliato al 94′ – potrebbe essere l’ultimo nella memoria che i tifosi cosentini avranno di Raffaele Biancolino. Infatti sulla punta napoletana è tornato prepotentemente l’Avellino, che ha bisogno come il pane di una punta in grado di garantire gol e sostanza per provare ad entrare quanto meno nella griglia playoff.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal sito www.irpinianews.it, lo scorso lunedì Raffaele Biancolino è stato avvistato in un noto bar del centro di Avellino. Una visita – si legge – molto informale, solo per dissipare vecchie ruggini legate all’addio del 2009. Pare invece che ci sia qualcosa in più, tanto che si parla anche di un accordo tra Avellino e il Cosenza sulla base di uno scambio alla pari. In Calabria andrebbe Scandurra e un altro giovane della Primavera, mentre in Irpinia tornerebbe il Pitone ormai 34enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>