Lucchese, rammarico per due punti persi

di Samuel 0

 LUCCHESE – ANDRIA 1-1

Marcatori: 37′ pt. Grassi (L), 2′ st. Di Simone (A)

Lucchese: Pennesi, Baldanzeddu, Pezzi, Cardona, Lollini, Bertoli, Grassi, Piccinni, Marotta, Galli, Biggi (35′ st. Taddeucci). A disp.: Pardini, Bartoccini, Bova, Del Nero, Marasco, Marchetti, Taddeucci. All.: Indiani

Andria: Spadavecchia, Fazio, Di Simone, Ceppitelli, Di Bari, Coletti, Lacarra (32′ st. Caturano), Paolucci, Minesso (1′ st. Carretta), Anaclerio (1′ st. Berretti), Statella. A disp.: Palazzi, Nicolao, Sibilano, Pierotti, Caturano, Carretta, Berretti. All.: Papagni.

Arbitro : Sig. Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore

Ammoniti : Paolucci (A), Bertoli (L).

Spettatori : 2.260 circa

Il pareggio (1-1) fra Lucchese ed Andria è valso a ciascuna delle due squadre il terzo risultato utile consecutivo. E’ stata una gara di buona caratura ed entrambe le formazioni hanno confermato di attraversare un momento positivo. In casa rossonera il rammarico di aver centrato un palo con Marotta ed aver sciupato il vantaggio propiziato da Grassi – tiro da fuori area – nel primo tempo.

L’Andria ha subito ristabilito le distanze. Al rientro dagli spogliatoi “bolide” di Di Simone che ha battuto Pennesi da almeno venticinque metri. A quel punto, il match ha vissuto più sugli episodi. I padroni di casa hanno avuto con Biggi e Taddeucci almenon due nitide opportunità. Gli ospiti hanno tentato di colpire in contropiede, impensierendo Pennesi in un paio di circostanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>