Coppa Italia Lega Pro albo d’Oro

L’edizione 2012-3013 di Coppa Italia Lega Pro è la numero 40: nella passata stagione a imporsi fu lo Spezia di Michele Serena che sconfisse il Pisa in una doppia finale entusiasmante conclusa con due vittorie in trasferta.

Proprio i liguri, insieme al Monza, sono il club che detiene il maggior numero di vittorie (due: i brianzoli nel 1973-1974 e nel 1990-1991; gli spezzini nel 2004-2005 e nel 2011-2012).

Calciomercato Spezia c’è Sansovini

Dopo aver disputato una stagione fantastica centrando tre obiettivi su tre – un’insperata promozione dalla Lega Pro alla serie B, la Coppa Italia Lega pro battendo in finale il Pisa e la Supercoppa di Lega pro Prima Divisione strappata alla Ternana – lo Spezia pensa davvero in grande e mette a segno un colpo di mercato che non può che far felici i tifosi liguri.

Arriva dal Pescara, ed è il bomber che mezza Serie B sognava: si tratta di Marco Sansovini, romano classe 1980, che è da due stagioni in Abruzzo ed ha totalizzato 27 gol.

Calciomercato Spezia spunta Zigoni ex Avellino

Gianmarco Zigoni in orbita Spezia: è l’indiscrezione rilanciata da cittadellaspezia.com, secondo cui il club ligure si accingerebbe ad affrontare la serie B puntando all’ex attaccante dell’Avellino il cui cartellino è in comproprietà tra Milan e Genoa.

La recente stagione della punta, che ha affrontato con gli irpini il campionato di Lega pro Prima Divisione A raggiungendo una salvezza lineare e mettendo in statistica 11 reti e un bilancio personale altamente positivo, avrebbe convinto la dirigenza a rivolgere più di una attenzione nei suoi confronti: classe 1991, l’attaccante vanta trascorsi anche nel Treviso e nel Frosinone.

Calciomercato Spezia Vozàr tra i pali

Colpo di mercato in casa Spezia con i liguri che – in procinto di affrontare la stagione 2012-2013 di serie B – hanno aggiunto un tassello alla rosa in divenire. Il club spezzino ha rso noto l’acquisto del portiere slovacco Matej Vozàr, un classe 1994 di due metri cresciuto calcisticamente nel club slovacco dell’FK AS Trencin, squadra in cui ha militato fino al 2011.

Arriva a La Spezia con la formula del prestito con diritto di riscatto ed è il sito ufficiale dei liguri a riportare le prime parole dell’estremo difensore:

Calcioscommesse Spezia solo ammenda e niente penalizzazione

E’ quel che il club si aspettava visto che il coinvolgimento dello Spezia calcio nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse era ed è relativa al cavillo per cui uno dei principali accusati, ovvero Filippo Carobbio, risultava tesserato con il club ligure sebbene ciascuna delle accuse rivoltegli fosse relativa a militanze e malefatte precedenti e accumulate altrove.

Nel corso del processo sportivo di venerdì 1 giugno 2012, il Procuratore federale, Stefano Palazzi, nella sua requisitoria nel processo sul primo filone sul calcioscommesse ha chiesto solo ammende per lo Spezia (ma anche per Sampdoria e Siena).

Calciomercato Spezia tra Vergassola e Pichlmann

Nelso Ricci in piena attività professionale per garantire allo Spezia una rosa competitiva già al primo anno di serie B.

Il calciomercato dei liguri, stando a quanto riportato dal sito cittadellaspezia.com, ruota intorno a due nomi, quelli di Simone Vergassola in quota al Siena e di Thomas Pichlmann, calciatore del Verona legato al club veneto fino al 30 giugno 2015.

Tra le due operazioni, la prima sarebbe già a uno stadio avanzato mentre la seconda pare più complessa: certo è che Michele Serena ha dato il placet su entrambi e votrrebbe averli in rosa fin dai primi giorni di ritiro.

Monti e lo stop dei campionati di calcio, Michele Serena replica al Premier

Sebbene sia evidentemente impegnato a seguire con attenzione e apprensione le vicende relative al terremoto che per tutta la mattina ha colpito con scosse costanti l’Emilia Romagna (drammatico il bilancio provvisorio di sedici morti e dieci dispersi), Mario Monti trova un attimo per suggerire al contesto calcistico, in palese difficoltà dovuta allo scandalo del calcioscommesse, uno stop di due, tre anni per fare il punto della situazione.

“Una sospensione per due o tre anni del campionato di calcio. Non è una proposta mia o del governo, ma da persona che era appassionato di calcio tanti anni fa, quando il calcio era calcio, mi domando se per due o tre anni non gioverebbe una totale sospensione di questo gioco.

Il video di Spezia-Ternana 2-1

Spezia-Ternana 2-1
Marcatori: 27′ st Docente (T), 35′ st rig. Evacuo (S), 38′ st Lucioni (S)
Gara di andata: Ternana-Spezia 0-0
Vincitore Supercoppa Lega Pro Prima Divisione 2011-2012: SPEZIA

Pareva fatta, a un certo punto, per la Ternana che sulla scia dell’ottima vena del neoentrato Docente – capace di andare in gol al 27′ della ripresa sfruttando il gran lavoro di Dianda – era riuscita a portarsi in vantaggio e costringere lo Spezia a dover segnare due volte in poco meno di venti minuti per aggiudicarsi la Supercoppa Lega Pro Prima Divisione.

Invece, i liguri sono stati capaci (“complice un pessimo arbitraggio nel finale”, rimarcava a fine match il presidente dei rossoverdi, Zadotti) di ribaltare la situazione e mettere in bacheca uno storico triplete.

Triplete Spezia Lega Pro 2011-2012

Cavalcata trionfale dello Spezia che archivia la parentesi della Lega Pro e si accinge ad affrontare da protagonista la serie B edizione 2012-2013 con uno storico triplete all’attivo.

Dopo aver conquistato il primato del girone B di Prima Divisione e la Coppa Italia Lega Pro (battendo in finale il Pisa), gli uomini di Michele Serena si aggiudicano anche la Supercoppa Lega Pro Prima Divisione in seguito al doppio confronto con la Ternana (0-0 a Terni, 2-1 a La Spezia).

Claudio Rivalta come Abidal, batte il tumore e vince: “Grazie Spezia, sono in debito”

Dicono sia l’Abidal italiano perché ad accomunare il calciatore del Barcellona e Claudio Rivalta, difensore dello Spezia, vi sono due elementi tra loro correlati: l’aver contratto un tumore e averlo sconfitto. Poi, terzo dato da metter lì per ritrovare una comunanza nei due percorsi, quello di essere riusciti a festeggiare sul campo.

Abidal durante la finale di Champions League tra i blaugrana e il Manchester United nell’edizione del 2010-2011 (recentemente sottoposto a trapianto di fegato e attualemnte in fase di terapia e supervisione), Rivalta nel corso della finale di Coppa Italia Lega Pro e nelle ultime fasi di campionato che hanno portato lo Spezia dalla Lega pro alla serie B.

Diretta live Spezia-Ternana 17 maggio 2012

Finale di ritorno della Supercoppa Lega Pro Prima Divisione
Giovedì 17 maggio 2012, stadio Picco di La Spezia
Spezia-Ternana 2-1: 27′ st Docente (T), 35′ st rig. Evacuo (S), 38′ st Lucioni (S) – Ternana in dieci dal 37′ st per doppio giallo a Ferraro
Andata: 0-0

Lo stadio Picco, annunciato tanto colmo quanto lo è stato in occasione dell’ultima sfida di campionato della Lega Pro Prima Divisione B nel corso della quale lo Spezia si è laureato campione del girone e ha conquistato la promozione diretta in serie B, è pronto a spingere con tutta la passione di cui dispone gli uomini di Michele Serena verso uno storico – e beneaugurante in vista della prossima stagione – triplete.

Spezia-Ternana probabili formazioni Supercoppa Lega Pro

Finale di ritorno della Supercoppa Lega Pro Prima Divisione
Giovedì 17 maggio 2012, stadio Picco di La Spezia
Spezia-Ternana
Andata: 0-0

La diretta live di Spezia-Ternana

Ultimi novanta minuti – a meno che il punteggio non faccia specchio con quello dell’andata e siano necessari i tempi supplementari e i calci di rigore – per l’assegnzione della Supercoppa Lega Pro Prima Divisione edizione 2011-2012. Per Spezia e Ternana si tratta di fatto dell’ultima fatica di stagione.

Nella sfida del Liberati si sono messi in archivio momenti di stanchezza e qualche bel fraseggio: la Ternana più manovriera, Spezia pericoloso in ripartenza. Inevitabile rimarcare iul fatto che i liguri e Michele Serena hanno l’opportunità di mettere in bacheca unoi storico triplete dopo la vittoria di campionato e Coppa Italia Lega Pro.