Como – Benevento diretta web 2-1

di Samuel 0

Como – Benevento 2-1
Rete: 40′ Ciotola (C), 11′ st Ripa, 23′ st rig. Pintori (B)

Ottava giornata di Prima Divisione A messa lì per capire. Freschezza mentale e resistenza fisica: fuse tra loro danno luogo a una lega. Si chiama esistenza. E tra le riughe di quel che suggerisce l’azione agita dagli uni e dagli altri, Como e Benevento si accingono a porre risposte doversoe alla serie di interrogativi. Quale campionato? Che obiettivi? Fino a dove val la pena osare?

In linea con ambizioni importanti, lariani e campani non possono che affrontarsi dando seguito a un principio basilare: chi ambisce alla promozione in cadetteria non può – non deve – giocare per un pareggio.

Ci si può, semmai, accontentare del pari a risultato acquisito: ma sia il campo a mostrare quel che ciascun supporters delle due formazioni sa. Desidera. Chiede. Tre punti e bel gioco sarebbe il massimo. La sola vittoria basterebbe. Il solo bel gioco non deluderebbe. Eppure, laddove ci si imbatte in formazioni di vertice, il rischio pare sempre lo stesso: arriva un istante in cui la paura di prendere gol supera la volontà di farne uno in più.

In quell’attimo, si rischia di essere catapultati nel limbo di una gara non più accesa e ricca di capovolgimenti di fronte quanto piuttosto tesa e ubicata tutta lì. Tra le zolle della mediana del campo.

ULTIMISSIME DEL PRE PARTITA

Diretta web dalle 15

Venti minuti di maggiore incisività locale. Toledo torna a farsi sentire ma la retroguardia ospite è finora attenta. Iniziative sporadiche, e su ripartenza, del Benevento.

Vantaggio Como: al 40′ Ciotola è lesto, rapido e intuitivo. Nulla da fare per la retrguardia campana.

Raddoppio Como: siamo al 10′ del secondo tempo superato da un minuto.

Pintori dal dischetto accorcia le distanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>