Diretta live Carpi-Foligno 29 aprile 2012

di Samuel 1

Lega Pro Prima Divisione A trentatreesima giornata
Stadio Città del Tricolore, Reggio Emilia
Carpi-Foligno 1-0: 35′ pt Boniperti (C)

Da una parte il conseguimento del secondo posto nella classifica del girone A di Prima Divisione, dall’altro la speranza che alcuni dettagli si possano incastrare per non incappare in una retrocessione diretta. Quella tra Carpi-Foligno è partita che rischia di scrivere verdetti certificati: si giocano tutto gli umbri a cui la vittoria – laddove la Spal non dovesse perdere contro l’Avellino, potrebbe pure non bastare.

Significative in tal senso le parole del direttore generale del Foligno, Federico Cherubini:

“Anche se la matematica non ci ha condannati, oggettivamente credo che si dovrebbero verificare una serie di eventi molto particolari, anche se mi auguro che la squadra abbia la voglia di finire questo campionato al massimo. I nostri calciatori, anche per un loro orgoglio personale, affronteranno il Carpi con la voglia di onorare la maglia. Se il campionato finirà con una retrocessione, non tutti soffriremo allo stesso modo, ma ogni calciatore continuerà la propria carriera ed anche due partite possono essere determinanti. La nostra salvezza è lontana, ma dobbiamo comunque fare il massimo. Se il prossimo anno la seconda divisione non esisterà più dovremo sperare in un ripescaggio”.

Intanto, il campo riferisce che nelle file degli ospiti, il tecnico Giovanni Pagliari potrà contare su Tuia, Menchinella e Padoin sebbene mancherà lo squalificato Galuppo. Probabile il 4-4-2 con Rizzo, Menchinella, Padoin e Coresi in mediana e la coppia Guidone-Caturano in attacco. Tra i padroni di casa rientra bomber Eusepi mentre è fuori per squalifica Concas.

Le formazioni ufficiali:

  • Carpi: Mandrelli, Laurini, Lorusso, Perini, Cioffi, Poli, Pasciuti, Memushaj, Eusepi, Boniperti, Ferretti. A disposizione: Bastianoni, Terigi, Perrulli, Di Gaudio, Sogus, Potenza, Kabine. All. Notaristefano
  • Foligno: Kovacsik, Stoppini, Petti, Menchinella, Tuia, Barbagli, Papa, Padoin, Guidone, Coresi, Tattini. A disposizione: Mazzoni, Mattelli, Carroccio, Fedeli, Rizzo, Ferrari, Caturano All. Pagliari.

Partiti a Reggio Emilia.

  • 10′. Equilibrio in campo con i locali a fare maggior possesso, brutte notizie per il Foligno visto che Arma ha già portato in vantaggio la Spal.
  • 15′. Bonipertio e Tuia provano a sbloccare, occcasioni che terminano a lato.
  • 30′. Occasioni per Pasciuti e Ferretti, palla a lato di poco in entrambe le circostanze.
  • 35′. Ottimo il dialogo tra Eusepi e Boniperti che raccoglie palla dal primo e conclude in maniera vincente.
  • 45′. Fine primo tempo, da annoverare altre due opportunità per i locali con Ferretti. Spal-Avellino 2-0, il Foligno, stando così le cose, sarebbe retrocesso.
  • Secondo tempo.
  • 10′. Da annotare soolo un tiro di Memushaj che obbliga l’estremo avversario alla prodezza.
  • 48′. Finale a Reggio Emilia dopo una ripresa blanda: Foligno retrocesso in seconda divisione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>