Diretta live Foggia-Spal 4 aprile 2012

di Redazione 1

Lega Pro Prima Divisione A trentesima giornata
Stadio Zaccheria, Foggia
Foggia-Spal 0-2: 41′ pt Fortunato (S), 45′ pt Zamboni (F)

Il Foggia ha esonerato Paolo Stringara

Lo stadio Zaccheria rischia di essere vuoto o quasi non solo per l’infrasettimanale ma anche per l’ormai impossibilità dei padroni di casa di ambire a qualcosa di più della salvezza (peraltro praticamente conseguita). Il dato di fatto, in casa Foggia, è che la squadra, a causa di una serie di motivazioni, ha disputato un campionato inferiore alle attese.

Purtroppo per Stringara pesa eccome sul morale la cocente eliminazione dalla finale di Coppa Italia Lega Pro, con la sua squadra che ha subito sei reti nel corso della sfida di ritorno in casa dello Spezia e vanificato quello che sarebbe potuto essere unico obiettivo di stagione.

Perchè l’altro – i play off – è dimenticato da un pezzo. Il derby di Taranto ha mostrato il carattere dei satanelli chde tuttavia, in nove uomini, hanno deposto le armi dopo il vantaggio iniziale.

Dalla parte opposta c’è un avversario, la Spal, capace di sbancare il Liberati di Terni infliggendo il primo stop interno alla capolista Ternana per poi perdere male il derby contro la Reggiana. Emiliani in piena corsa per evitare i play out, Foggia virtualmente salvo.

Nella Spal il solo Arma ha tenuto a galla la baracca con 15 della 25 reti complessive realizzate, mentre la difesa ne ha subite 31. I padroni di casa hanno inanellato fin qui 30 gol fatti e 31 subiti.

Satanelli ancora in formazione rimaneggiata; squalificati Cardin, Traore e Perpetuini, la notizia buona è il ritorno di De Leidi.

Negli ospiti out i malati di lungo termine Marconi, Mendy, Marchini e Paolo Rossi, la buona notizia per Vecchi è il ritorno in campo dopo il turno di stop di Castiglia.

Foggia con Wagner, Lanteri e Pompilio in avanti. Spal con Agnelli e Fortunato dietro Castiglia e Arma.

  • 1′. Partiti.
  • 10′. Da segnalare un affondo di Lanteri e un contropiede ospite non finalizzato da Arma.
  • 30′. Bene i locali in manovra anche se gli ospiti fanno paura con le ripartenze di Arma.
  • 41′. Ripartenza ospite, Fortunato finalizza, Spal in vantaggio allo scadere di frazione.
  • 45′. Il Foggia si è fermato, raddoppio Spal con Zamboni.
  • Intervallo.
  • 2T.
  • 3′. Ripresa cominciata, Foggia in avanti.
  • 20′. Gli ospiti gestiscono al meglio il vantaggio, Foggia assolutamente inoffensivo nonostante qualche fiammata che si spegne in un nulla di fatto.
  • 35′. Ferreira vicino al gol, tempestivo l’intervento della difesa ospite.
  • 40′. Espulso Defrel.
  • 48′. Triplice fischio. I tifosi – pochissimi quelli presenti – contestano la squadra.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>