Gioia Pergocrema. Sudtirol, ora si fa dura

di Redazione 0

PERGOCREMA – SUDTIROL                3-0

  • Pergocrema: Russo, Ghidotti, Panariello, Pambianchi, Lolaico, Ricci, Basile, Profeta, Galli (86′ Guerci); Marconi (75′ Scotto), Caccavallo (92′ Criaco). (Ingrassia, Romeo, Canzian, Mammetti. Allenatore: Maurizi
  • FC Südtirol: Zomer (nella foto), Brugger, Kiem, Franchini (82′ Fink), Mirri, Odibe (69′ Sorrentino), Furlan, Alfredo Romano, Campo (59′ El Kaddouri), Marchi, Fischnaller. (Mair, Nazari, Cascone, Traorè). Allenatore: Pellegrino
  • Arbitro: Francesco Castrignanò di Roma
  • Reti: 24′ Galli (1:0), 46′ Marconi (2:0), 83′ Galli (3:0)
  • Ammoniti: Lolaico (PER), Furlan (FCS), Profeta (PER)

Al “Voltini” di Crema finisce 3-0 per i padroni di casa, con gol di Marconi e doppietta di Galli. L’FC Suedtirol sciupa un calcio di rigore con Marchi e gioca un buon secondo tempo, ma non basta. Il passivo di tre gol risulta comunque pesante per i biancorossi, che restano in zona play out.

Ma andiamo per ordine, riassumendo la cronaca del match. Trentesima giornata, quintultima della regular season, del campionato di Prima Divisione Lega Pro: un FC Suedtirol desideroso di riscatto dopo l’inattesa e sfortunata sconfitta casalinga contro il fanalino di coda Monza rende visita al Pergocrema, che al pari dei biancorossi è attestato in zona playout, appena un gradino sotto la formazione di mister Maurizio Pellegrino. La squadra cremasca è reduce dalla sconfitta per 2-1 ad Alessandria ed in casa ha conquistato sinora solo due vittorie in 14 incontri, l’ultima delle quali il 16 gennaio scorso contro il Como. L’FC Suedtirol, invece, non ha ancora vinto una partita nel 2011, raccogliendo appena 6 punti nelle 12 gare sin qui disputate nel girone di ritorno. L’ultimo successo biancorosso risale al 12 dicembre 2010 contro la Paganese, sconfitta al “Druso” per 2-1, mentre l’ultima vittoria in trasferta è datata 7 novembre 2010 e venne conquistata a Monza con il roboante risultato di 4-3. Le novità di formazione nell’FC Suedtirol sono il rientro di capitan Brugger in difesa e quello di Campo sulla trequarti.

Si gioca davanti a 500 spettatori circa, in un pomeriggio soleggiato con temperatura mite.

Avvio di partita su ritmi elevati con l’FC Suedtirol subito alla ricerca del risultato: dopo tre minuti Campo spara alto dal limite servito da Odibe e quattro minuti più tardi Fischnaller risolve una mischia in area calciando però a lato. Il Pergocrema cerca la reazione e riesce ad incrementare il possesso palla senza però creare pericoli fino al 24’ quando Galli dal limite calcia a sorpresa trovando una parabola imparabile per Zomer: è l’1-0. L’FC Suedtirol si sbilancia in avanti e due minuti dopo su azione di contropiede è il Pergocrema a sfiorare il raddoppio con Caccavallo, ma Zomer che devia il tiro in angolo. I biancorossi faticano a creare occasioni e subiscono la pressione dei padroni di casa che dieci minuti dopo hanno un’altra occasione: Lolaico crossa in area per la testa di Caccavallo che indirizza verso l’angolo basso con Zomer che respinge, poi Marconi da posizione favorevole calcia alle stelle.

In chiusura di tempo arriva il 2-0 con una bella azione personale di Caccavallo che entra in area e dalla sinistra serve un pallone al centro per Marconi che non può sbagliare.

Si va negli spogliatoi con il Pergocrema meritatamente in vantaggio per 2-0.

Nella ripresa l’FC Suedtirol cambia marcia e riesce a mettere paura ai padroni di casa: al 7’ Fischnaller viene atterrato in area, ma Marchi si fa intuire il rigore calciato debolmente alla sinistra di Russo che blocca il pallone. Brivido per Zomer quando non trattiene un tiro dal limite di Marconi, ma il pallone finisce in angolo. Sfiorano il gol i biancorossi quando Campo con un’azione personale si presenta a tu per tu con Russo che gli devia il tiro: sulla respinta, il tiro di A. Romano sbatte sul palo esterno.

Pellegrino tenta il tutto per tutto togliendo Odibe e Franchini per Sorrentino e Fink, ma la pressione del FC Suedtirol si manifesta solo in due occasioni, ovvero con una bella punizione di Sorrentino che impegna Russo a terra e con un delizioso assist di Marchi ancora per Sorrentino che da posizione ravvicinata spara alto. La tattica offensiva dei biancorossi si espone però al contropiede del Pergocrema che al 38’ fa 3-0: Caccavallo serve Galli al limite dell’area, bel tiro dell’attaccante che insacca il tris cremasco. La gara si chiude qui, con un passivo che comunque risulta ingeneroso per un Suedtirol che almeno nel secondo tempo ha mostrato belle giocate, sbagliando un rigore, colpendo un palo e mantenendo per lunghi tratti l’iniziativa. I biancorossi, sconfitti, restano in zona play out.

Fonte: Ufficio Stampa Fc Sudtirol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>