Il gran momento di Foggia e Benevento

di Francesco 2

Il Foggia e il Benevento con le loro vittorie stanno effettuando la scalata alle classifiche della Lega Pro e fanno presagire una seconda parte del campionato a dir poco scoppiettante. Ecco cosa è successo nelle ultime partite. 

Iniziamo dal Foggia che passa il turno di Coppa Italia ai rigori e arriva in semifinale mentre l’Alessandria che fino a questo momento era data tra le selezioni favorite, è ormai fuori dalla competizione. A raccontare l’ultima partita del Foggia il Corriere dello Sport che scrive:

l Foggia è la prima semifinalista della Coppa Italia di Lega Pro. I satanelli, infatti, si sono imposti ai calci di rigore in casa dell’Akragas. Per i siciliani la gara sembrava immediatamente mettersi in discesa, visto che dopo 4′ Aveni portava in vantaggio l’Akragas al termine di un’azione di contropiede. Lo stesso Aveni però lascia i suoi per infortuni prima dell’intervallo. In extremis il pari del Foggia, con Iemmello al 90′, poi i satanelli restano in 10 per la doppia ammonizione di Coletti. Nei supplementari, il punteggio non cambia (ma il Foggia resta in 9, secondo giallo per Riverola): necessari quindi i calci di rigore. Dal dischetto, il primo a sbagliare è Floriano, del Foggia (Maurantonio para), ma poi Micale neutralizza il penalty di Aloi. Poi l’errore di Dyulgerov (Akragas) e la rete di Lauriola (Foggia) regalano la semifinale ai rossoneri.

Il Foggi in campionato non va altrettanto bene e viene stoppato da Matera sul 2-2. Ne approfitta allora il Benevento che con una vittoria di 3 a 0 sul Melfi, grazie alle reti di Melara, Cissè e Mazzeo, ritorna al primo posto in classifica nel girone C.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>