Il Pisa non molla: l’obiettivo è sempre la B

di Redazione 0

Pesa la sconfitta contro il Latina. Pesa per una formazione che ha una storia come quella del Pisa, città che ha visto passare numerosi talenti e che può contare su una bellissima tifoseria. Il Pisa non ce l’ha fatta a staccare il pass per la seconda serie, lasciando l’inferno (si fa per dire) della Lega Pro e proiettandosi verso più ambiziosi palcoscenici. Si è dovuto arrendere in finale al Latina, che ha centrato una promozione storica.

Tuttavia, uno degli uomini del Pisa più influenti è apparso amareggiato per una sconfitta che lascerà il segno ma anche concentrato e pronto a ripartire. Buon segno?

Stiamo parlando di Carlo Battini, patron del Pisa, che alla cena di fine “stagione” di Radio Bruno ha ricevuto un riconoscimento per la stagione appena conclusa. Il Presidente dell’AC Pisa 1909 non fa nulla per nascondere alla stampa tutta la voglia di volerci riprovare:

Ci siamo andati molto vicini e se non siamo saliti in B non è certo per demeriti nostri. Ripartiremo, come ho già sottolineato, senza problemi: tutte le scadenze sono già state saldate e anche la prossima relativa all’iscrizione verrà rispettata nei tempi. La volontà è quella di riprovarci ma come ho già detto mi auguro che, in tempi brevi, arrivi anche qualche aiuto che possa permettermi di non andare avanti da solo e costruire una squadra all’altezza della città per non disperdere l’entusiasmo.

In casi come questi, le parole del Presidente non possono che fare bene all’intero spogliatoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>