Le interviste di Andria-Carrarese 2-0

di Samuel 0

 Andria-Carrarese 2-0

  • Reti: 2′ pt La Mantia (A), 22′ st Cossentino (A)

Acuto di La Mantia a inizio gara, affondo di Cossentino a metà ripresa. L’Andria di Vincenzo Cosco mette in cascina la seconda vittoria interna del nuovo corso e legittima il successo con una prova che  ha convinto. Tra la prima e seconda marcatura, c’è tutto il resto, che si riassume in una Carrarese che reagisce ma non lo fa con lucidità e precisione. Una mischia in are a ospite consente ai pugliesi di trovare la rete dopo cento secondi, il gran lavoro di Marsili che serve a Cossentino una palla da mettere in rete chiude ogni discorso.

I pugliesi scavalcano in classifica il Latina e si portano a 24 punti, Carrarese piantonata a 34 ma subisce il sorpasso di un Sud Tirol arrembante e capace di limitare la pericolosità offensiva del Barletta. In sala stampa, dopo il match, Vincenzo Cosco e Stefano Sottili hanno evidentemente umore opposto. Cosco:

“Abbiamo speso tutto quello che si aveva a disposizione, gara impeccabile disputata da un grande gruppo. Felice per il sostegno dei tifosi, crediamo nella salvezza e ce la giocheremo fino alla fine”.

Sottili:

“La rete subita a freddo ha condizionato il resto, temevo un calo di concentrazione dopo la lunga sosta ed è arrivato puntualmente. Non è stata la miglior gara dei miei uomini ma questa è una fase del campionato in cui non ci si può concedere distrazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>