L’Aic premia Brighi e Masini, calciatori secchioni

di Samuel 0

Riconoscimento degno di nota anche perché meritato e conquistato grazie al connubio “studio e professione”: l’Aic ha premiato con due borse di studio e un invito a partecipare, a Cracovia, ad una partita fra le nazionali dei veterani di Italia e Polonia, Andrea Brighi e Bernardo Masini.

I due ventenni giocano in Lega Pro: il primo nel Rimini, l’altro nel Poggibonsi. Entrambi si sono distinti anche nei loro studi universitari. Masini studia Scienze della Comunicazione a Siena, Brighi economia dell’impresa nella sede riminese dell’Alma Mater di Bologna.

I due giovani calciatori vincitori sono stati premiati in un’iniziativa a Casa Azzurri a Cracovia, davanti al presidente federale Giancarlo Abete, e ai ct della nazionale under 21 e under 20 Ciro Ferrara e Luigi Di Biagio. Le parole del presidente Aic, Damiano Tommasi:

“Il nostro obiettivo è individuare il vero talento calcistico che non è solo nel campo. Andrea Brighi e Bernardo Masini, oltre ad essere calciatori professionisti hanno conciliato un impegno scolastico non indifferente, hanno dato tutti gli esami brillantemente. Hanno dimostrato, in pratica, che si possono conciliare calcio e studio. Il nostro dovere è dare questo messaggio. Si può fare: per dedicarsi al calcio non si può tralasciare qualcosa di importante come lo studio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>