Rimini – Alessandria 1-0, decide Brighi

di Samuel 1

Una vittoria per allontanare una crisi di risultati diventata evidente dopo le due sconfitte consecutive che hanno limitato il cammino del Rimini nel corso dello scorcio recente di Seconda Divisione A.

Una rete, basta e avanza: Alessandria sconfitto di misura grazie all’acuto di Marco Brighi che ha realizzato il gol partita al 13′ del secondo tempo.

Luca D’Angelo era stato chiaro: agli emiliani aveva chiesto di metetre in mostra il carisma venuto a mancare nei turni che hanno preceduto e si è prodigato affinché la retroguardia prestasse maggiore attenzione in fase di copertura.

Di contro, i piemontesi avrebbero dovuto legittiamare la posizione di classifica leggermente peggiore rispetto a quella dei padroni di casa (sette punti il Rimini, sei gli uomini di Giuliano Sonzogni) facendo – niente più niente meno – quanto aveva già mostrato di saper fare.

Trame veloci, gioco fluido, manovre ragionate e collante tra i reparti: poi, per carità, occorreva incassare meno rispetto al solito perchè le otto marcature sul groppone in sei partite erano un fardello dall’enorme peso. Ne è uscita una gara piacevole a sprazzi: prima frazione in crescendo, secondo tempo in calando perché, con i padroni di casa in vantaggio, gli avversari non hanno fatto molto per riequilibrare la partita.

Il gol: ottimo spunto di Brighi, un classe 1983 che ha forse perso il treno per raggiungere traguardi significativi ma che in Lega Pro sa ancora come fare la differenza. Rimini a dieci punti in classifica, Alessandria fermo a sei.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>