Lecce in Lega Pro Savino Tesoro fiducioso per il secondo grado di giudizio

di Samuel 0

La Commissione Disciplinare ha decretato la retrocessione in Lega Pro del Lecce in seguito al coinvolgimento dei salentini nell’inchiesta sul calcioscommesse.

Eppure il presidente del club, Savino Tesoro si dice ottimista e confida nel secondo grado di giudizio:

“Sono rinfrancato dal fatto che alcune accuse richieste dalle Procura Federale siano cadute, come il coinvolgimento di Vives, per il quale non si è dato credito alle accuse di Masiello. Sono certo che in sede di appello sarà resa giustizia”.

Continua il patron del Lecce:

“Un giudizio prevedibile ma trattandosi di primo grado sono fiducioso che sarà difficile collocarci in Lega Pro. Le partite che ci interesseranno non saranno disputate e in appello avremo notizie positive. Pezzo per pezzo tutte le accuse stanno cadendo. Non capisco dove possono andare a prendere la certezza per la nostra condanna. Dico ai tifosi che nulla è perduto e forza Lecce”.