Grande Pisa, il Como crolla

di Redazione 1

PISA – COMO 1-0

  • PISA: Pugliesi, Audel, Benedetti, Buscaroli (22′ Lanzolla), Bizzotto, Obodo, Ilari (40′ s.t. Ton), Berardocco (29′ Scampini), Strizzolo, Tremolada, Favasuli. A disp: Sepe, Gatto, Perna, Perez. All. Pagliari
  • COMO: Giambruno, Som, Diniz (39′ Vicente), Salvi, Zullo, Urbano, Ciotola (35′ Miello) , Ardito(21′ Tavares), Ripa, Lewandowski, Filippini. A disp: Conti, Ambrosini, Lulli, Miello, Doumbia. All. Ramella.
  • ARBITRO: Coccia di San Benedetto del Tronto
  • MARCATORI: 35′ Buscaroli (P.)
  • AMMONIZIONI: Salvi, Ripa, Urbano, Som (C.); Ilari, Tremoada (P.)

RECUPERO: 0′; 6′

  • NOTE: Al 24′ partita interrotta per 20 minuti in seguito ad un calo di tensione nell’impianto d’illuminazione. Paganti: 2038, totale spettatori: 4057. Incasso: 37897 euro

Ottima prestazione del Pisa, che contro un Como in fase già calante, riesce a piazzare il colpo da tre punti, portandosi così a 10 lunghezze in classifica generale.

Pronti via, dopo nemmeno un giro di lancette, Strizzolo si avventa su un cross di Favasuli e sul primo palo realizza di sinistro, ma il guardalinee ravvisa una posizione irregolare dell’attaccante nerazzurro. Al 22′ Punizione di Lewandowski dalla distanza indirizzata verso l’incrocio dei pali, ma Pugliesi alza sopra la traversa e mette in angolo.

Al 30′ Tremolada mette in mezzo una palla morbida per la testa di Strizzolo, che colpisce debolmente e Giambruno blocca. Dopo quattro minuti, Ripa dalla sinistra serve Lewandowski che colpisce di prima dal limite, ma il tiro risulta debole e Pugliesi blocca a terra. Al 35′ il vantaggio del Pisa: calcio d’angolo battuto da Tremolada che trova in area la testa di Buscaroli che gira sul secondo palo e porta in vantaggio i nerazzurri. Ad inizio ripresa, ancora Pisa: al 6′ punizione dal limite di Tremolada, ma la palla termina a lato della porta difesa da Giambruno. Al 14′ nuova punizione di Tremolada dalla sinistra e colpo di testa di Audel che sfiora la parte alta della traversa e termina fuori. Dopo tre minuti, tiro al volo di Lewandowski bloccato a terra da Pugliesi. Al 22′ Lanzolla rileva Buscaroli che esce in barella dopo un colpo ricevuto da Ripa. Dopo il cambio, l’autore del gol rientra zoppicando verso la panchina. Nel finale forcing del Como, ma il Pisa è solido e non crolla.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>