Siracusa, Ugolotti studia le mosse anti Juve Stabia

di Samuel 0

 Dopo aver diretto la seduta di rifinitura, che si è svolta al Centro Sportivo, il tecnico Ugolotti del Siracusa si è presentato in conferenza stampa per la consueta intervista per gara.

“La Juve Stabia è una squadra molto quadrata. Gioca si un buon calcio ma per alcuni aspetti lascia anche giocare. Se vogliamo realmente creare problemi alla Juve Stabia dobbiamo essere più incisivi sotto porta”.

Analizzate le caratteristiche tecniche dei prossimi avversari, anche Mr. Ugolotti è tornato alla gara del girone d’andata:

“Bisogna sempre scordarsi del passato; quella gara rappresentò qualcosa di particolare perché da quello che ho visto il Siracusa ha provato a giocare ma col passare dei minuti si è adeguato all’andazzo della gara, subendo tanti goal in pochi minuti”.

Da quella gara che segnò anche a livello psicologico il proseguo del campionato degli azzurri è trascorse molte partite:

“Dopo due partite dalla gara di Castellammare il Siracusa ha totalmente cambiato atteggiamento, e oggi siamo un’altra squadra. In settimana la squadra ha lavorato molto bene sotto ogni profilo, anche in quello mentale con tutto che siamo reduci da una sconfitta per questo siamo convinti di poter far risultato”.

Lo spogliatoio, compresi i ragazzi che non erano ancora presenti nella gara di andata, hanno voglia di rivincita:

“Si, in tanti hanno aspettato questa partita. Nei giorni scorsi ho fatto rivedere ai ragazzi i goal subiti all’andata e spero che se li ricordino bene perché e da lì che dobbiamo ripartire per affrontare questa partita e cancellare quei ricordi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>