Benevento-Atletico Roma, chi l’anti-Nocerina?

di Redazione 0

Dopo la significativa amichevole del giovedi con gli svizzeri del Bellinzona nella quale sono andati a segno Chiaretti e Baronio, l’Atletico Roma si è ritrovato nel centro sportivo “Giulio Onesti ” per completare il programma di allenamento in vista della grande sfida di domenica con il Benevento di Galderisi. A parte le condizioni di Balzano che sta recuperando progressivamente, l’unico sicuro assente della sfida sarà il difensore Doudou Diaw appiedato dal giudice sportivo per un turno. La seduta di allenamento si è svolta con il gruppo al completo che ha curato la parte tattica agli ordini del tecnico Giuseppe Incocciati. Sabato seduta di rifinitura al termine della quale Incocciati diramerà i convocati che alle ore 14.00 partiranno in pullman alla volta di Benevento. A dirigere l’incontro è stato designato il torinese Emanuele Tidona, lo stesso che diresse già un Atletico Roma – Benevento della stagione 2007/2008.

Il rendimento delle due formazioni.

Benevento e Atletico Roma è sicuramente la sfida che catalizza l’attenzione maggiore della XXI giornata di campionato. Due formazioni che insieme alla Nocerina stanno offrendo un rendimento impressionante ed uno spettacolo in termini di bel gioco. Il Benevento di Galderisi già di Cuttone, ha collezionato nelle ultime 16 giornate 32 punti sui 48 a disposizione, frutto di 9 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte. In casa ha ottenuto 7 vittorie e 3 pareggi. Non perde dal 14.3.2010( Benevento-Pergocrema 0-1).L’Atletico Roma di Giuseppe Incocciati.

I precedenti

Benevento e Atletico Roma si sono incontrate soltanto 3 volte negli ultimi dieci anni e quella di domenica è la quarta sfida. Il bilancio parla di 2 vittorie del Benevento ed una dell’Atletico Roma. Il primo precedente risale alla stagione sportiva 2007/08 all’andata a Benevento vinsero i giallorossi di misura(1-0); al ritorno sul neutro di Terni al Liberati s’impose ancora il Benevento (2-4) e curiosità a dirigere quelal gara fu proprio Emanuel Tidona di Torino. Quest’anno all’andata 3-0 per l’Atletico Roma con le reti di Caputo e doppietta di Ciofani.

L’arbitro

Emanuel Tidona di S.Mauro Torinese 34 anni è al quinto anno di Lega Pro. Ha diretto 96 gare 32 in Prima Divisione, 37 in Seconda , 15 in Primavera e 11 in Coppa Italia. Le statistiche parlano di un 55,5% di prevalenza del segno 2, il 22,2% per i segni 1 e X. Particolare curioso non ha mai concesso un calcio di rigore. E’ la quinta volta che dirige un incontro dell’Atletico Roma. Il bilancio è in favore dell’Atletico con 2 vittorie ed 1 sconfitta. Nella stagione 2007/2008 alla 22° giornata Atletico Roma – Benevento 2-4; nella stagione successiva (2008/09) Giacomense-Atletico Roma 0-1. L’anno scorso a Gela in Gela –Atletico Roma 1-2. L’ultima volta risale ad inizio campionato quest’anno, sempre in Sicilia a Siracusa, in (Siracusa-Atletico Roma 0-1). Ha già diretto 7 gare in Prima Divisione nell’attuale campionato, 2 nel girone A e 5 nel girone B con un bilancio di 4 vittorie esterne, 1 pari e 2 vittorie interne. Siracusa – Atletico Roma 0-1; Foggia – Andria 2-1; Viareggio – Lucchese 1-1; Gela – Barletta 0-1; Lanciano – Nocerina 1-2; Cremonese-Spal 1-4; Salernitana – Spezia 1-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>