A Trapani si discute l’ampliamento dello stadio Polisportivo Provinciale

di Redazione 0

Neppure nelle migliori ipotesi era facile preventivare la cavalcata straordinaria del Trapani, partito con obiettivi diversi rispetto alla promozione in serie B, e capace di trovarsi – dopo la promozione della scorsa stagione e a pochi mesi dalla fine del campionato di Prima Divisione B – primo in classifica e con un buon margine di vantaggio dai cugini del Siracusa.

Domenica 4 marzo 2012 lo scontro diretto tra prima e seconda darà la possibilità agli uomini di Boscaglia di incremnetare ulteriormente il divario dalla squadra di Sottil e in città già si stanno facendo programmi per la prossima stagione.

L’idea lanciata dal capogruppo parlamentare Piero Russo del PDL è di quelle importanti: ampliare lo stadio e iniziare dei lavori di ristrutturazione per poter disputare l’eventuale torneo di Serie B senza alcun problema.

“Il Polisportivo Provinciale deve essere ampliato dalla tribuna, serve la curva nord e occorre mettersi nella condizione di rispettare i parametri previsti dai regolamenti calcistici”.

I 6.700 posti complessivi attuali – stando a previsioni logiche – difficilmente saranno sufficienti qualora si dovesse disputare un campionato di categoria superiore. Insomma, la giunta Comunale e la Provincia sono concordi nel ritenere che bisogna iniziare a pensare in grande, a prevenire l’ipotesi della serie B e non farsi cogliere impreparati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>