Il Sudtirol espugna Trieste: 7mo risultato utile di fila e primato in classifica

di Samuel 0

 TRIESTINA – FC SUEDTIROL 1-2
Triestina: Gadignani, Galasso (50’ D’Agostino), Izzo, Pezzi, Tombesi, Evola, Princivalli, Rossetti, Motta (64’ Pinares), Curiale, Godeas; A disposizione: Cristofoli, D’Ambrosio, Gissi, Mattilig, De Vena;
Allenatore: Giuseppe Galderisi
FC Suedtirol: Iacobucci, Iacoponi, Kiem, Cascone, Martin, Uliano, Calliari, Furlan, Fischnaller, Schenetti (68’ Campo), Chinellato (61’ Chiavarini); A disposizione: Miskievicz, Grea, Bacher, Fink, Ferrari;
Allenatore: Givanni Stroppa 

Reti: 30’ Godeas (TRI), 42’ Chinellato (FCS), 83’ Fischnaller su rig. (FCS)
Note: Ammoniti: Kiem (FCS), Chiavarini (FCS), Pinares (TRI)

Il Sudtirol vince al “Nereo Rocco” di Trieste, infila il settimo risultato utile di fila, ma soprattutto brinda (almeno per una notte, in attesa della sfida tra Frosinone e Cremonese in programma domani sera al “Matusa”) al primo posto in classifica, una posizione storica per la squadra di Bolzano, ma meritata per quanto visto contro la Triestina e nelle ultime settimane.

Con il consueto ausilio del sito ufficiale della formazione tirolese, www.fc-suedtirol.com, ricostruiamo un pomeriggio splendido per i colori biancorossi.

A Trieste tempo nuvoloso ma non piove si gioca davanti a 3.000 spettatori. Gioco vivace nella prima fase di gara anche se mancano grandi emozioni. Bisogna aspettare il quarto d’ora per vedere la prima occasione pulita che capita sui piedi di Calliari che non riesce però a coordinarsi in piena area di rigore e spara il pallone alle stelle; sul rovesciamento di fronte è Godeas a girarsi bene in area mettendo a dura prova i riflessi di Iacobucci che devia in angolo.
Al 23’ bella azione di Schenetti che supera due avversari e dal limite prova il tiro ma Gadignani para a terra, poi ancora un rovesciamento di fronte con l’occasione a favore degli alabardati con il solito Godeas che da distanza ravvicinata prova il colpo di testa, bravo Iacobucci a bloccare il tiro.
Alla mezzora arriva il gol della Triestina con un tiro da fuori di Rosseti all’apparenza non irresistibile ma che inganna Iacobucci ed entra in rete, è l’ 1-0.
L’FC Suedtirol reagisce subito con Schenetti che si libera in area e pennella per il colpo di testa di Fischnaller che si perde ad un soffio dall’incrocio dei pali. Cinque minuti dopo è ancora Godeas a rendersi pericoloso con una discesa che lo porta a tu per tu con Iacobucci che dice di no.
Al 42’ Fischnaller scende sulla sinistra e mette il pallone al centro dove trova Chinellato puntuale all’appuntamento e insacca il gol del pareggio. C’è ancora tempo per un pericoloso tiro cross di Motta da posizione defilata con Iacobucci che smanaccia via il pallone dall’incrocio dei pali.
Si va a riposo con il risultato di 1-1, con una Triestina che ha sicuramente fatto più possesso palla e creato più occasioni ma con il Suedtirol sempre pronto a ripartire pericolosamente.
La ripresa si apre con gli uomini di Stroppa galvanizzati dal pareggio che provano a chiudere la partita. Al 7’ Chinellato è pericoloso su punizione impegnando Gadignani in angolo e un minuto più tardi bella azione in velocità di Martin che offre un assist invitante a Fischnaller che tira di poco alto. La Triestina si da una scossa e trova la reazione, al 14’ Godeas trova di testa un cross di Izzo ma il pallone è fuori, poi grande giocata ancora di Godeas che si gira e spara all’incrocio dei pali con Iacobucci bravo a mettere in angolo. Al 27’ il nuovo entrato Pinarese si produce in una buona azione personale che conclude con un tiro dal limite che sfiora la traversa e tre minuti più tardi ci prova Princivalli che mette però a lato di un metro. Al 38’ è invece il Suedtirol ad andare in gol: Fischnaller dalla destra entra in area e viene atterrato, per l’arbitro è calcio di rigore che lo stesso Fischnaller trasforma spiazzando Gadignani e dando la vittoria ai biancorossi. La Triestina non riesce più a trovare l’azione giusta per il pareggio ed il risultato resterà quello di 1-2.
L’FC Suedtirol ha fatto una buona gara e si è dimostrata ancora una volta cinica, sfruttando al meglio le occasioni avute e non concedendo mai ampi spazi agli avversari. La Triestina avrebbe sicuramente meritato il pari ma ha faticato ad entrare in area e si è limitata a tiri dalla distanza. L’FC Suedtirol può godersi al momento il settimo risultato utile consecutivo e il primato in classifica.

  • fonte: Ufficio Stampa Fc Sudtirol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>