Unione Triestina 2012 il giorno è arrivato, ipotesi serie D

di Samuel 0

Finalmente lo si può affermare con certezza: l’Unione Triestina 2012 è nata davanti a un notaio e si tratta, nello specifico, di una società costituita da quattro soci e un amministratore unico, il triestino Andrea Puglia, 43 anni, direttore e presidente della Several Insurance Brokers.

Accanto ai quattro soci ci sono una ventina di imprenditori giuliani pronti a sostenere la Triestina in un campionato di Eccellenza, ma l’interessamento alla causa della società rossoalabardata di Piero Irneri (figlio di Giorgio ex proprietario del Lloyd Adriatico) ha aperto un’ipotesi ancor più suggestiva: l’iscrizione fin dal primo anno alla serie D.

L’operazione sarebbe possibile grazie alle disponibilità economiche del finanziere triestino e alla collaborazione tecnica con il presidente del Siena Calcio, Massimo Mezzaroma, grande amico del noto velista triestino Vasco Vascotto, ex skipper di Mascalzone Latino, che avrebbe avuto un ruolo chiave per il suo interessamento alla causa della Triestina.

L’assessore comunale allo Sport, Massimiliano Edera, sta lavorando per creare una connessione fra la cordata che ha costituito la nuova società e Irneri, in modo che tutti gli sforzi messi in campo finora convergano in un progetto unico in grado di dare la massima solidità possibile alla nuova Triestina. Riunioni e colloqui con tutti i soggetti interessati sono proseguiti per tutta la giornata. L’operazione dovrebbe concludersi nella giornata di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>