Virtus Entella ancora in crisi?

di Francesco 0

Sul più bello, qualcosa si è rotto. La Virtus Entella è in crisi, o almeno così sembra. Una crisi che arriva nel momento più imprevisto, dal momento che sul mercato la squadra si è mossa molto bene. Quello della Virtus è stato un gennaio di fuoco con quattro ottimi colpi messi a segno. Parliamo di Iacoponi, Torromino, Botta e Guazzo. Eppure, proprio mentre i liguri sembravano lanciatissimi e ormai prossimi a conquistare l’agognata promozione nella serie cadetta, qualcosa è iniziato ad andare storto.

> Risultati ultima giornata Lega Pro

I biancocelesti hanno fatto solo un punto nelle ultime tre partite. Sono arrivati prima la sconfitta con il Lumezzane, poi il pari contro il Vicenza e poi un altro pesante ko contro l’AlbinoLeffe. Certo, potrebbe anche starci dato che parliamo di tre compagini di tutto rispetto. Ma non per questa Virtus.

La società ha operato più che bene sul mercato e ora i tifosi, che avevano iniziato a sognare la serie B, chiedono molto di più a tecnico e giocatori. E’ un sogno, quello dell’Entella, che non può finire così dopo che l’ambiente aveva assaporato la fase ‘Rem’. Quello della squadra è un passo indietro e ora le rivali inseguono la vetta e stanno appostate per l’agguato e la zampata decisiva. Dietro i liguri, infatti, la Pro Vercelli continua a guadagnare punti anche se non è riuscita ad approfittare come si deve della crisi della capolista.

Intanto i dirigenti provano a capire i motivi di questa crisi: calo fisiologico o problemi di spogliatoio dopo il corposo mercato? La sosta della Lega Pro sarà provvidenziale per capire come agire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>