Lecce, Liverani manda tutti in ritiro: “Pronti a dare il massimo”

di Enrico Cantone Commenta

E’ una situazione davvero paradossale quella che si sta vivendo in questi giorni a Lecce. Dopo una cavalcata durata mesi, coi giallorossi protagonisti indiscussi del campionato, la squadra di Liverani resta prima a quattro giornate dalla fine ma sa bene che il primato è appeso a un filo. Sì, perché a -2 si ritrovano clamorosamente Catania e Trapani che, però, hanno una partita in meno.

liverani

Insomma, il Lecce non è più padrone del suo destino per la promozione diretta in Serie B: anche se dovesse vincere le ultime quattro partite, per avere la certezza del primo posto le due inseguitrici si dovranno annullare a vicenda, con un pareggio nello scontro diretto.

Il calo di marzo è stato pauroso, soprattutto al “Via del Mare“: 10 vittorie e due pareggi, poi tre punti in quattro partite. L’ultima delusione è arrivata domenica scorsa, col Siracusa: 1-1 nonostante il vantaggio nelle battute iniziali del match.

Liverani è ovviamente deluso ma punta sulla voglia di riscatto dei suoi: “Non siamo stati bravi a gestire la gara, abbiamo subito il pareggio per una nostra disattenzione e siamo andati in difficoltà. Nonostante ciò abbiamo colpito un palo e sprecato numerose occasioni, senza contare un paio di decisioni arbitrali dubbie sulle quali però non mi pronuncio”. La verità che il tecnico non vuole ammettere è che il nervosismo si taglia a fette e il secondo tempo scriteriato di sabato scorso ne è la dimostrazione. Ed è per questo che da oggi il Lecce è in ritiro a Roma, al Park Hotel Mancini: la squadra lascerà la struttura soltanto sabato, quando partirà alla volta di Reggio Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>