Catanzaro e Prato fanno acquisti per la prossima stagione

di Francesco Commenta

L’estate è sempre calda per le squadre in cerca di una nuova organizzazione adatta ad affrontare il difficile campionato di serie D. Ecco quel che sta succedendo nelle società di Catanzaro e Prato

Il Catanzaro rinforza la difesa con Pasqualoni. In un comunicato ufficiale sul proprio sito, annuncia l’arrivo del difensore Danilo Pasqualoni un laterale destro difensivo romano, classe ’94, proviene dalla Lupa Roma. È proprio in questa società che si può dire sia cresciuto calcisticamente visto che vi ha giocato nelle ultime tre stagioni con un palmares di tutto rispetto: 31 presenze in Serie D e poi 56 presenze e 3 marcature complessive negli ultimi due campionati. Il suo contratto con il Catanzaro ha una durata biennale.

All’arrivo di Pasqualoni corrisponde la partenza di Priola Giusto Priola (26 anni), che ha lasciato la Calabria ed è diventato un giocatore della Pistoiese con un contratto fino al 30 giugno 2018. Sicuramente Priola ha contribuito ai successi del Catanzaro e soprattutto alla salvezza della squadra senza passare dai play-out.

Per quanto riguarda il Prato, invece, la notizia è del nuovo allenatore, è stato ufficializzato il nuovo tecnico in un comunicato della squadra toscana: si tratta di Leonardo Acori, nell’ultima stagione in Lega Pro al Rimini. Il Corriere dello Sport ha riepilogato brevemente la sua carriera in panchina:

Acori, nato il 15 gennaio 1955 a Bastia Umbra (PG) annovera nel suo Palmarès la vittoria di un Campionato Interregionale con L´Aquila nella stagione 1991-1992, un secondo posto nel Campionato Nazionale Dilettanti con il Gubbio nella stagione 1997-1998, uno Scudetto di Serie D con la Sangiovannese nella stagione 1999-2000, un primo posto nel Campionato italiano di Serie C1 col Rimini ed una Supercoppa di Lega Serie C1 sempre col Rimini nella stagione 2004-2005. Nelle ultime due stagioni ha guidato Grosseto, Gubbio e ancora una volta il Rimini (da gennaio 2016).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>