Il rebus delle iscrizioni alla LegaPro

di Francesco Commenta

Quanti sono i club che devono iscriversi al campionato di LegaPro e quanti hanno già tutti i documenti in ordine per fare l’iscrizione al campionato? Ecco le risposte e le domande che stanno creando il “caso Lega Pro 2016-2017”. 

I club che devono iscriversi alla Prima Divisione Unica della Lega Pro sono 54. Questo il numero degli aventi diritto all’iscrizione al campionato per la stagione 2016-2017. Resta il fatto che al di là degli aventi diritto, bisogna rispettare dei termini, delle scadenze che potrebbero dare problemi ad alcune squadre che non hanno ancora tutti i documenti in ordine per le Licenze Nazionali propedeutiche all’ammissione.

Video thumbnail for youtube video Il video di Latina-Carrarese 1-0 | Lega Pro

Siccome c’è ancora qualcosa in sospeso, molti club si stanno rimboccando le maniche in attesa del 18 luglio, giorno in cui arriverà il pronunciamento definitivo della Figc e si potrà cominciare a parlare di ripescaggi, al fine di arrivare ad un format a 60.

Comunque tra tutte le squadre di Lega Pro quella che fa parlare maggiormente di sé è la Carrarese che sembra più vicina all’iscrizione. È stata fondata infatti una nuova società. Entro il 24 giugno è stata presentata alla Covisoc una dichiarazione che attesta il pagamento dei debiti sportivi. Poi sono stati racimolati i 50.000 euro necessari come tassa d’iscrizione al campionato che vanno sempre accompagnati ad una fideiussione di 350.000 euro.

Una nuova società nata dalle ceneri di un’altra società fallimentare, la Carrarese punta al massimo. Qualcosa è trapelato già circa il nuovo organigramma societario: Salvo Zangari è il nuovo presidente Fabrizio Anzalone è il nuovo direttore generale e poi c’è anche Andrea Danesi che sarà l’allenatore della prima squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>