Diretta live Paganese-Catanzaro 18 aprile 2012

di Samuel 1

Lega Pro Seconda Divisione B trentanovesima giornata
Stadio Torre, Pagani
Paganese-Catanzaro 1-1: 37′ pt Bugatti (C), 17′ st rig. Scarpa (P) – Locali in dieci dal 30′ st per il rosso a Pepe

Di fatto, a Pagani va in scena il clou della trentanovesima giornata di Seconda Divisione B con la compagine campana e il Catanzaro impegnati nel tentativo di portare a compimento i rispettivi obiettivi che portano in Prima Divisione.

Si tratta di una gara che nessuna delle due compagini può perdere: è un match davvero duro per i calabresi, perché i padroni di casa – nonostante mille problemi – sono ancora li a giocarsi il posto per poter accedere ai play off beneficiando di un vantaggio di tre punti sul Gavorrano.

Di sette vittorie, otto pareggi e tre sole sconfitte il ruolino esterno dei giallorossi che possono contare sul secondo miglior attacco del campionato con 54 reti e la seconda migliore difesa con 23 reti subite. La Paganese invece ha pareggiato molto, ben 7 segni ics con 5 vittorie e altrettante sconfitte.

Probabile che i locali si affidino al tridente d’attacco composto da Orlando, Scarpa e Fava. Nelle file del Catanzaro, seguito da oltre 200 tifosi, a centrocampo dovrebbero partire Ulloa, Giampà, Squillace e Bruzzese con il trio d’attacco composto da Masini, D’Anna ed Esposito. Arbitra Pasqua di Tivoli.

Sole a Pagani, il seguito dei calabresi è di oltre cento tifosi a fronte di più di quattrocento locali.

Catanzaro: mancano Maisto per squalifica e Carboni che neppure è in panchina. Non ci sono nell’undici titolare (iniziano dalla panchina) neppure Sirignano e D’Anna.

  • Paganese: Stillo; Agresta, Loiacono, De Martino, Pepe; Neglia, Orlando F., Giglio; Orlando L., Fava, Scarpa. All. Palumbo.
  • Catanzaro: Mengoni; Narducci, Mariotti, Papasidero; Ulloa, Giampà, Squillace, Bruzzese, Gigliotti; Masini, Esposito. All. Cozza

Squadre in campo, minuto di raccoglimento per Piermario Morosini.

Partiti a Pagani, fischio di inizio della Paganese.

  • 2′. Il Catanzaro ha immediatamente iniziato a pressare gli spazi, Mariotti e Giampà subito indemoniati.
  • 4′. Punizione Paganese,Agresti sul pallone al cross, Ulloa spazza.
  • 7′. Il Catanzaro cerca di fare la partita, ottimo inizio della mediana ospite che ha alzato il baricentro della squadra.
  • 9′. Colpo di testa di Agresta con palla non lontana dal palo di Mengoni. Prima conclusione dell’incontro.
  • 12′. Fasi di gioco in mediana, ora il Catanzaro è impegnato a frenare i primi affondi locali.
  • 14′. Prima ammonizione della gara per Narducci.
  • 18′. Bruzzese e Gigliotti in manovra, intanto Bugatti si sta già scaldando anche se non sembrano esserci problemi fisici per gli attaccanti ospiti.
  • 20′. Botta di Orlando al volo, palla svirgolata, fuori di molto.
  • 22′. Fase di gara favorevole ai padroni di casa dopo un avvio importante del Catanzaro. Ancora pochi spunti degni di nota.
  • 24′. Pericolosissimo Masini che se ne va e serve Esposito cui manca l’aggancio a tu per tu con Robertiello.
  • 25′. Giallo anche per Mariotti, punizione dal limite per i locali, Scarpa spedisce la sfera sulla barriera.
  • 27′. Entra Bugatti, esce Esposito: potrebbe essere solo scelta tecnica.
  • 30′. Giallo per De Martino, secondo ammonito locale dopo Loiacono.
  • 36′. Vantaggio del Perugia a Celano con Russo.
  • 37′. Catanzaro in vanytaggio, gol di Bugatti sugli sviluppi di una manovra corale, il bomber ha insaccato di testa in mischia.
  • 41′. Clemente a Celano sbaglia un rigore, intanto ammonito Pepe per la Paganese per un fallo su Bugatti.
  • 44′. Bugatti scatenato, si beve mezza difesa locale ma deve arrendersi di fronte all’intervento di Robertiello. Ottima intuizione di Cozza che ha immediatamente lanciato in mischia l’argentino.
  • 45′. Un minuto di recupero.
  • Fine primo tempo.
  • Ripresa.
  • 1′. Paganese proiettata in avanti, primi palloni giocati dai padroni di casa.
  • 2′. Arriva notizia del raddoppio del Perugia con Benedetti.
  • 3′. Affondo locale con Scarpa che crossa dalla destra e costringe Mengoni all’anticipo in uscita.
  • 5′. Fallo su Bruzzese in mediana, riparte la manovra ospite con Mariotti che apre per Narducci. Provvidenziale intervento di Scarpa.
  • 6′. Fasi di gioco in mediana, ancora nessuno spunto da annotare.
  • 8′. Provvidenziale Gigliotti in soccorso a Papasidero, il Catanzaro ha rischiato il contropiede locale.
  • 11′. Il Perugia a Celano gioca in nove contro undici per due espulsioni inflitte ai padroni di casa.
  • 12′. Mengoni spazza un cross di Scarpa.
  • 16′. Tris del Perugia a Celano con Balistreri, intanto la Paganese sta manovrando nel tentativo di pareggiare ma il Catanzaro chiude al meglio ogni spazio.
  • 17′. Rigore per la Paganese per fallo di Gigliotti che è stato nella circostanza amnmonito. Episodio dubbio. Sul pallone Scarpa contro Mengoni, palla in rete. Pareggio locale. Dubbio l’episodio del rigore.
  • 18′. Proteste veementi, espulso D’Urso, il vice di Cozza. Il Catanzaro non ha digerito la decisione dell’arbitro, polemiche continue.
  • 22′. Vantaggio del Lamezia, intanto il Catanzaro si sta riversando in attacco con Ulloa e Giampà a impostare la manovra.
  • 26′. Si fa veemente ma anche poco ordinata la manovra ospite con la Paganese che non fatica a contenere l’affondo della mediana calabrese. C’è molto sconforto nelle file ospiti per la sensazione di aver subito un torto enorme in occasione del rigore.
  • 30′. Secondo giallo a Pepe, Paganese in dieci.
  • 33′. Entra Romeo, esce Bruzzese. Calabresi costantemente in possesso palla, punizione dal limite per gli ospiti. Sul pallone Masini e Squillace che va al tiro ma la palla viene ribattuta dalla barriera.
  • 36′. Affondo di Narducci che va al tiro  ma Robertiello para.
  • 39′. Locali ben disposti in fase difensiva, Masini e Squillace si stanno dannando ma la mediana della Paganese fronteggia con incisività.
  • 41′. Punizione di Gigliotti che mette al centro ma Robertiello è ancora una volta decisivo nell’intervento in presa alta.
  • 43′. Non cambiano i punteggi negli altri due campi dove Perugia e Lamezia sono ancora in vantaggio. Intanto, Mariotti in affondo per Masini che va al tiro da dentro l’area, palla a lato di poco. Finale da Celano: Celano-Perugia 0-4.
  • 45′. Quattro minuti di recupero.
  • 47′. Mariotti imposta per Giampà ma la mediana ospite perde palla, scatta il contropiede locale con Fava che si preoccupa di tenere palla.
  • 49′. Ancora un minuto di recupero, ultima azione Catanzaro. Manovra la mediana, palla recuperata dalla Paganese che fa melina.
  • 50′. Paganese sul pallone, si gioca ancor, botta di Giglio dalla distanza, miracolo di Mengoni.
  • 51′. Triplice fischio, finisce 1-1 con code di polemiche sicure a causa di un rigore contestatissimo dato ai locali. Catanzaro terzo in classifica.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>