Diretta live Vigor Lamezia-Campobasso 18 aprile 2012

di Samuel 1

 Lega Pro Seconda Divisione B trentanovesima giornata
Stadio D’Ippolito, Lamezia Terma
Vigor Lamezia-Campobasso 1-0: 21′ st Mancosu (VL)

Occasione ghiotta per non dire propizia per la Vigor Lamezia contro il Campobasso: in caso di successo, la seconda delle due squadre calabresi in lotta per la promozione in Prima Divisione, metterebbe una forte ipoteca per i play off continuando al contempo ad alimentare le speranze di promozione diretta.

I molisani – tuttavia – non possono più permettersi passi falsi: reduci da quattro sconfitte consecutive, la vittoria manca dal 7 marzo (3-0 contro il Neapolis) e la situazione si è fatta critica per i rossoblu, che in questo momento sarebbero costretti a dover disputare i play out anche in seguito al ribaltone della Disciplinare che ha rivoluzionato la classifica con altre penalità.

Dalla parte opposta la Vigor Lamezia, terza con 73 punti e mai sconfitta in casa insieme ai cugini del Catanzaro, ha inanellato dieci punti nelle ultime quattro gare, 54 gol fatti contro i 25 subiti, mentre il Campobasso segna molto poco e subisce tanto, 34 reti realizzate e 42 subite.  Il pronostico sembra tutto per l’1 ma occhio alla possibile sorpresa.

Aggiornamenti in tempo reale del punteggio e dei marcatori a partire dalle 15.

In contemporanea, il Catanzaro è impegnato a Pagani contro la Paganese e il Perugia contro il fanalino di coda Celano.

Squadre in campo, minuto di raccoglimento per Piermario Morosini.

Partiti a Lamezia Terme.

  • 3′. Sono i padroni di casa a manovrare con determinazione, Campobasso in difesa.
  • 8′. Punteggi ancora inchiodati sul pari a reti inviolate, a Lamezia sono i locali a fare la partita. Bene l’avvio del Perugia a Celano, Catanzaro e Paganese per ora si studiano.
  • 12′. Un paio di spunti dei padroni di casa terminati a lato di un nulla, fasi di analisi in mediana con buon fraseggio del Lamezia.
  • 20′. Nulla di fatto, le tre di vertice sono costantemente in attacco ma non riescono ad andare in gol.
  • 36′. Vantaggio del Perugia a Celano con Russo.
  • 37′. Vantaggio del Catanzaro a Pagani.
  • 45′. Molto fumo, poco arrosto: il Lamezia è imbrigliato di fronte a una squadra compatta che sta cercando di portare a casa un punto vitale in ottica salvezza. Il problema dei locali è che Perugia e Catanzaro sono in vantaggio.
  • Fine primo tempo.
  • Ripresa.
  • 2′. La prima novità del secondo tempo arriva da Celano dove il Perugia ha raddoppiato il vantaggio con Benedetti.
  • 4′. La solfa dell’incontro ricalca quella della prima metà di gioco con i locali proiettati in avanti sebbene facciano fatica a finalizzare la manovra prodotta.
  • 14′. Tris del Perugia, intanto il Lamezia non sfonda. Calabresi imprecisi in fase di finalizzazione.
  • 17′. La Paganese ha pareggiato contro il Catanzaro, Scarpa su rigore dubbio.
  • 21′. Gooool. Lamezia in vantaggio!! Spunto corale, puntualissimo Mancosu in affondo.
  • 25′. Ora a Lamezia si vola sulle ali dell’entusiasmo: ricordiamo che il Perugia vince 4-0 e il Catanzaro continua a pareggiare 1-1 contro la Paganese.
  • 33′. Locali vicini al raddoppio ancora con Mancosu, il Campobasso fatica a reagire. Allo stato delle cose, il Lamezia è secondo in classifica.
  • 43′. Finale da Celano: Celano-Perugia 0-4.
  • 45′. Ancora Lamezia vicina al gol ma Mancosu non aggancia, mancano 3′ al triplice fischio.
  • 47′. Finale a Pagani: Paganese-Catanzaro 1-1.
  • 48′. Triplice fischio: Lamezia secondo in classifica in attesa del big match contro il Catanzaro di domenica.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>