Diretta live Taranto-Pro Vercelli 27 maggio 2012

di Samuel 3

Semifinale play off Lega pro Prima Divisione A gara di ritorno
Stadio Iacovone, Taranto
Taranto-Pro Vercelli 0-0
Gara di andata Pro Vercelli-Taranto 2-1: 41′ pt e 49′ st Espinal (PV), 6′ st Antonazzo (T)

Il Taranto non ha alternative alla vittoria: dopo la sconfitta in terra piemontese, infatti, agli uomini di Davide Dionigi non basterebbe il pareggio per conquistare la finale dei play off Lega Pro Prima Divisione.

Di contro, il 2-1 della gara di andata mette la Pro Vercelli nelle condizioni di potersi qualificare anche con il pari (qualunque sia il punteggio).

Le ultime dai campi riferiscono in casa pugliese del rientro in difesa di Coly, mentre Rizzi prende il posto di Bertolucci. In attacco serve esperienza: l’allenatore punta su Rantier, Girardi e Chiaretti.

Fronte Pro Vercelli: Murante e Turone sono squalificati, la brutta notizia è il nuovo ko di Rosso. Tornano Armenise e Di Piazza. Dopo le polemiche della settimana, sono arrivate le scuse di Iemmello, che sarà della partita, ai tifosi del Taranto.

Le parole della vigilia di Simone Malatesta, intanto, chiamano a raccolta i compagni ed esprimono tutta la determinazione piemontese:

Troveremo un ambiente particolarmente caldo e questo, personalmente, mi esalta”.

Ore 14.05: meno di un’ora al fischio di inizio, il tifo pugliese sta iniziando a prendere d’assalto lo Iacovone, il flusso di tifosi inizia a essere evidente e notevole.

Le probabili formazioni di Taranto-Pro Vercelli:

  • TARANTO: Bremec; Sosa, Coly, Prosperi; Antonazzo, Sciaudone, Di Deo, Rizzi; Girardi, Chiaretti, Rantier. All. Dionigi
  • PRO VERCELLI: Valentini; Bencivenga, Masi, Ranellucci, Armenise; Calvi; Marconi, Espinal, Germano; Malatesta, Martini. All. Braghin
  • ARBITRO: La Penna di Roma 1

Le formazioni ufficiali:

  • TARANTO 3-4-3: Bremec; Sosa, Coly, Di Bari; Antonazzo, Sciaudone, Di Deo, Rizzi; Chiaretti, Girardi, Rantier. A disposizione: Faraon, Perosperi, Garufo, Bertolucci, Pensalfini, Alessandro, Guazzo. All. Dionigi.
  • PRO VERCELLI 4-3-1-2: Valentini, Bencivenga, Masi, Ranellucci, Armenise; Germano, Calvi, Marconi, Espinal, Malatesta, Martini. A disposizione: Miranda, Cancellotti, Modolo, Battaglia, Fabiano, Di Piazza, Iemmello. All. Braghin.

Gran colpo d’occhio allo Iacovone, tinto di rosso e di blu. Lo stadio è già una bolgia. Squadre in campo. Confermato: atmosfera da brividi con ventimila spettatori tra cui circa una sessantina di vercellesi. Il Taranto attacca da destra a sinistra.

  • 1′. Calcio di inizio del Taranto, partiti.
  • 6′. Girardi in rete, l’arbitro annulla il gol per fuorigioco.
  • 8′. Si gioca in mediana, il Taranto ha in mano il pallino del gioco mentre la Pro si sta coprendo.
  • 9′. Gli ospiti cercano di affacciarsi dalle parti di Bremec ma i locali sono repentini a recuperare pala e ripartire in velocità. Bene la difesa ospite.
  • 11′. Manovra pugliese sulla sinistra, ottima chiusura della difesa della Pro Vercelli che resta chiusa nella propria metà campo. Trama del match costante: i padroni di casa vogliono segnare in fretta.
  • 5′. Ammonito Masi.
  • 20′. Il Taranto cresce e imposta con determinazione, i piemontesi sono in difficoltà e stanno subendo il pressing dei pugliesi.
  • 22′. Pro Vercelli in gol su ripartenza ma l’arbitro – anche in questo caso – aveva fermato per off side.
  • 31′. Incredibile Pro: Marconi mette Martini solo davanti a Bremec, conclusione clamorosamente a lato.
  • 33′. Ammonito Bencivenga per fallo su Girardi.
  • 36′. Minuti di fraseggio in mediana con il Taranto in possesso palla. I piemontesi stanno giocando di rimessa.
  • 39′. Giallo anche per Martini, terzo ammonito per gli ospiti.
  • 45′. Fine primo tempo.
  • Secondo tempo.
  • 1′. Pro Vercelli in manovra. Nessun cambio.
  • 8′. Taranto ancora in avanti, pugliesi tuttavia imprecisi dalla tre quarti in su.
  • 16′. Molta pressione, poche conclusioni. L’arma difensiva dei piemontesi sta funzionando al meglio, il Taranto necessita di maggiore concretezza in area avversaria.
  • 28′. Fuori Calvi dentro Madolo, si intensifica il forcing dei locali ma la Pro ha una retroguardia invalicabile.
  • 34′. Comincia la fase in cui gli ospiti adocchiano il cronometro per far passare i secondi, lo Iacovone si sta sgolando per spingere i locali. Taranto fumantino tranne che in zona tiro.
  • 40′. Piemontesi ancora chiusi in area, Bremec incita i suoi.
  • 45′. Quattro minuti di recupero.
  • 49′. Triplice fischio, il Taranto si ferma qui mentre la Pro Vercelli strappa un importantissimo accesso per la finale play off. I piemontesi si giiocheranno la serie B contro la vincente della sfida tra Carpi e Sorrento, ancora ferma sullo 0-0 (all’andata Carpi corsaro a Sorrento per 1-0).

 

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>