Fallimento Spal ultimatum a Butelli per pagare i creditori

di Redazione 0

Altro appuntamento transitorio nel corso del quale non si è giunti a un dato di fatto: nel corso dell’udienza presso il tribunale fallimentare di Ferrara per il fallimento Spal avvenuta mercoledì 16 maggio 2012, il giudice Stefano Giusberti ha concesso un’ulteriore proroga – che risuona come un ultimatum – alla proprietà per saldare quattro creditori.

Il tempo che ha Butelli è da qui al prossimo 15 giugno, data entro la quale deve far fronte ai crediti rimasti, per poi presentarsi all’udienza del 20 giugno con i conti a posto. Non succedesse ciò, la Spal fallirebbe.

Il presidente ha depositato al giudice la documentazione di cessione dei crediti dell’ operazione fotovoltaico, inventata dalla proprietà Spal proprio per finanziare il club di calcio ferrarese: la cessione sarebbe avvenuta alla società “Il Gioello“, finanziaria toscana, che dovrebbe corrispondere in cambio la cifra di 1.400.000 euro entro il 28 giugno, di cui 500.000 entro il 15 dello stesso mese.

Il Gioello dovrebbe rilasciare inoltre una fidejussione di due milioni esigibili al 30 giugno 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>