Foggia, al via l’operazione “C”: Cosenza e Cavese

di Samuel 0

Il Foggia vuole farsi e fare ai propri tifosi un regalo: arrivare in zona play-off, sperando poi in qualche rinforzo dal mrcato di gennaio e in un lungo riposo natalizio che servirà per ricaricare le pile e ripartire con più energia. Intanto, però, c’è da preparare l’operazione aggancio (alla zona promozione). E questa operazione ha due nomi: Cosenza e Cavese. Due sfide che il Foggia giocherà in casa prima della sosta di Natale. Alla luce del ruolino recente allo Zaccheria, la missione pare possibile. Dopo un avvio stentato (una sola vittoria nelle prime 5 gare), con la complicità dell´iniziale esilio forzato a Vasto, in casa i rossoneri hanno cambiato marcia.

Nel frattempo, la squadra continua ad allenarsi sodo: ieri doppia seduta, oggi partitella in famiglia. Per domenica, non saranno a disposizione i difensori Romagnoli e Tomi, il giovane Basta e l´attaccante Kolawole (tutti infortunati), oltre al difensore Torta squalificato.

Intanto, la società reagisce alle multe provocate dalle intemperanze dei tifosi, specie in alcuni settori dello stadio: il totale stagionale delle ammende è già di 18.000 euro. A titolo di risarcimento dei danni il club ha portato il prezzo dei biglietti della Tribuna Est a 30 euro per la gara col Cosenza, riducendolo a 20 per l´ingresso in Tribuna Ovest inferiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>