Spezia, Mastronunzio già si sente a casa

Davanti ad un centinaio di tifosi aquilotti, primo allenamento dello Spezia sul nuovo manto in sintetico dello stadio “Alberto Picco”. Al rientro dopo il giorno di riposo, il gruppo si è ritrovato martedì ed ha svolto una seduta di allenamento in due fasi: prima parte atletica sul terreno in erba naturale del ‘Montagna’, seconda parte, tecnico-tattica, sul sintetico del ‘Picco’.

Ieri è stato anche il giorno di Salvatore Mastronunzio che ha incontrato mister Gustinetti ed i suoi nuovi compagni. Queste le sue prime dichiarazioni, rilasciate al sito ufficiale della società spezzina, che vi riportiamo: «La prima impressione è stata ovviamente positiva. Avevo parlato di Spezia con il mio vecchio compagno Carobbio che mi aveva parlato di quest’ambiente; l’accoglienza di domenica mi ha fatto grande piacere. Il sintetico? bisognerà farci l’abitudine, ma l’importante è che arrivino i risultati».

Intanto ieri la truffa bianconera ha festeggiato il compleanno del bomber aquilotto Felice Evacuo che ha compiuto 29 anni. Arrivato in estate in maglia bianca, Evacuo ha già marcato il suo primo gol ufficiale con le Aquile, il 6 agosto, nella sfida di Coppa Italia contro il Valle d’Aosta.

Ternana, colpo Carcuro a centrocampo

Dopo la vittoria conseguita in Coppa Italia a Chieti, l’allenatore della Ternana Mimmo Toscano ha concesso alla squadra due giorni di riposo. Giocatori e staff si ritroveranno oggi per una doppia seduta di allenamento in vista del prossimo turno di Coppa Italia contro il Giulianova.

  • Mercato – Intanto la Ternana continua ad essere sempre molto attiva in chiave mercato. Dalla Salernitana è arrivato il centrocampista 24enne Davide Carcuro.

Il giocatore, originario di Treviso, si è legato alla Ternana fino al 30 giugno prossimo. Carcuro lo scorso anno ha collezionato 27 presenze mettendo a segno 4 reti nella Salernitana (dove ha totalizzato 49 presenze nelle ultime 2 stagioni, di cui 22 in B nel 2009/2010).  In precedenza, sempre in C1, il neo centrocampista rossoverde aveva giocato con Lanciano (11 presenze) e Crotone (16 gettoni e 1 gol).

Como, in prova il difensore Rocchiccioli

Mancano 3 settimane all’inizio del campionato e la preparazione del Como entra nel vivo. Per la verità ieri pomeriggio si è badato principalmente ad una seduta prettamente atletica con percorsi di corsa alternati in 3 gruppi di giocatori.

 

Quasi 5000 i metri percorsi da ogni gruppo ad andatura abbastanza sostenuta sotto gli occhi dei preparatori Faletti e Vittori (quest’ultimo ha effettuato tutti i percorsi insieme ad uno dei 3 gruppi).

 

Terminata la fase atletica si è passati ad una partita molto lunga su campo ridotto fine al termine della seduta.

 

Da segnalare che i giovani Diana e Spada hanno lasciato il ritiro mentre si è aggregato Tommaso Rocchiccioli, classe ’91, difensore centrale in arrivo dalla Sambonifacese. Per lui un periodo di valutazione

 

Taranto, si riparte 38 giorni dopo il “Flaminio”

L’Associazione Sportiva Taranto Calcio informa che il tarantino Nicola Russo ha prolungato il contratto con il club della sua città fino al giugno del 2016. L’Associazione Sportiva Taranto Calcio comunica di aver raggiunto un accordo per portare in riva allo Ionio l’estremo difensore Giuseppe Polizzi. Classe ‘91 ed ex portiere della Primavera del Palermo, Polizzi arriva alla AS Taranto Calcio da svincolato. Dopo aver giocato in serie D a Pomigliano l’ultima stagione, Polizzi si lega al Taranto per tre stagioni.

  • La nuova stagione – Davide Dionigi ritrova i suoi ragazzi trentotto giorni dopo la sfortunata gara di Roma. In un caldo pomeriggio di luglio, la AS Taranto Calcio torna a calcare il green dello Iacovone, dando il via alla preparazione per la stagione 2011/2012. Nell’impianto del rione Salinella c’è anche Oscar Branzani, ed è la prima notizia. Il napoletano sceglie di salutare staff e compagni prima della partenza per Padova. Tanti i volti nuovi (Di Bari, Vicedomini, Sciaudone, Giordani e il collaboratore tecnico Sibilano), tanti i rientri dai prestiti (tra questi quelli di Corona, Rizzi, Gori, Sanna e Karvonen arrivato in ritardo dalla Finlandia). Mancano all’appello Scarpa (in virtù di un accordo con la società per svolgere in proprio la preparazione) e Maraglino (in stage a Monza). Corsa, palleggi ed esercizi fisici nel primo allenamento stagionale cui non prende parte Matteo Guazzo, a causa dei postumi di un lieve incidente stradale.

Spal, meno due all’inizio della stagione

Il conto alla rovescia è iniziato. Mancano due giorni all’inizio della nuova stagione spallina. Edizione 2011- 2012. Tanti saranno i volti nuovi e pochi…quelli confermati della passata stagione. In attesa della lista dei convocati, che sarà comunicata dalla società su indicazione anche del nuovo tecnico Stefano Vecchi, si può per ora prendere atto che giovedì mattina ci saranno le visite mediche, come pure venerdì mattina. Nel pomeriggio di giovedì e venerdì, in entrambi i casi alle ore 18, sono state programmate due sedute di allenamento presso il centro sportivo di via Copparo. Sabato 16/07, alle ore 8, partenza per il ritiro in Val di Non, a Ronzone, dove la comitiva biancazzurra resterà per i successivi quattordici giorni. Il rientro in sede è previsto per sabato 30 luglio.

Intanto ancora buone notizie dal mercato. La società di Ferrara ha ingaggiato Marconi (Atalanta) e Pambianchi (Parma), entrambi la scorsa stagione al Pergocrema.

Il Pisa sfida la Primavera dell’Empoli

Dopo due giorni di riposo è ripresa ieri pomeriggio l’attività del Pisa 1909. Il campionato è finito ma i ragazzi di Pagliari continueranno ad allenarsi ancora in un clima disteso e rilassato e sicuramente con lo sguardo già rivolto al futuro.

L’appuntamento clou di questa settimana è sicuramente quello di questo pomeriggio quando all’Arena Garibaldi arriverà la formazione Primavera dell’Empoli per una amichevole (calcio d’inizio fissato per le ore 16) che servirà al tecnico pisano per mettere minuti nelle gambe dei suoi giocatori. Un evento interessante che porterà sul prato dello stadio pisano un altro scampolo di calcio prima dello stop definitivo alla stagione.

Una stagione che si è conclusa nel migliore dei modi per il Pisa 1909, capace di chiudere a quota 43 il suo cammino nel girone B della Prima Divisione matematicamente (penalizzazioni incluse) al sicuro dopo molti mesi tribolati. Un cammino quello del Pisa che si è chiuso con questi numeri, fornitici dalla Camp, fedele compagna di viaggio in questa stagione. Diamoci un’occhiata:

Sorrento, Manco ancora a riposo. Ma dovrebbe recuperare per Verona

Dopo due giorni di meritato riposo, è ripresa ieri la preparazione del Sorrento in vista della fase più importante della stagione, quella dei playoff per la promozione in serie B.

Al campo Italia erano presenti tutti gli effettivi della rosa rossonera ad eccezione di Gaetano Manco (nella foto) che è rimasto a riposo in quanto risente ancora della contrattura al polpaccio che lo ha costretto ad uscire anzitempo dal campo durante l’incontro con la Cremonese. La situazione comunque non desta preoccupazione e probabilmente l’attaccante napoletano riprenderà ad allenarsi con il gruppo già a partire da domani.

Sono scesi regolarmente in campo con il resto del gruppo sia il brasiliano Paulinho che il senegalese Niang che hanno svolto senza alcun problema tutta la parte atletica dell’allenamento per poi rientrare in palestra quando si è passati a quella dedicata alla tattica.

La seduta di allenamento si è conclusa con la consueta esercitazione undici contro undici su un campo dalle dimensioni ridotte.

Pergocrema, Galli e Criaco tornati in gruppo

Dopo il buon pareggio contro l’Hellas Verona e i due giorni di riposo concessi alla squadra da mister Maurizi, è ripresa la preparazione del Pergocrema. La squadra di Mister Maurizi si è ritrovata al “Bertolotti” per cominciare la preparazione delle due sfide play out contro il Monza. La buona notizia è che Galli e Criaco sono tornati ad allenarsi con il gruppo, mentre per Lolaico rientrato in ritardo per motivi familiari si deciderà domani se continuare il lavoro differenziato. Lieve infiammazione tendinea per Michele Marconi, ma anche per l’attaccante il problema fisico dovrebbe risolversi entro il fine settimana. Gli allenamenti proseguiranno oggi pomeriggio al Voltini alle 16 con un amichevole con la Berretti di Mister Porrini. Venerdì e sabato la seduta di allenamento avrà inizio alle 15.00 sempre presso lo stadio di Viale De Gasperi.

Sulla questione dei campi di gioco, in particolare riferimento al Monza e al “Brianteo” che è a forte rischio, Lombardo ha dichiarato: “Se non arriva la dichiarazione della Commissione provinciale Vigilanza o del Sindaco in riferimento all’agibilità dell’impianto entro giovedì prossimo, La Lega Pro opterà per una soluzione diversa: giocare a Pavia”.

Viareggio a lavoro per i playout. Ok il controllo Deloitte

Archiviata la sconfitta di Taranto, nel corso della quale mister Scienza non ha schierato i cinque diffidati ed ha comunque preferito dare spazio ai giocatori fin qui meno utilizzati, mercoledì l’Esperia Viareggio ha ripreso gli allenamenti in vista della duplice sfida col Cosenza decisiva per la permanenza in Prima Divisione.

Nel corso del match in terra di Puglia il tecnico piemontese ha fatto debuttare con scampoli di partita i giovanissimi Modica (classe 1991) e Mancini, richiestissimo prodotto del vivaio, addirittura del 1994. Esordio anche per il centrale Gigli (1990) che ha disputato tutti i 90 minuti destando buona impressione.

Per quanto riguarda la disputa del match di andata dei play-out si spera che le istituzioni riescano almeno a far sì che si giochi allo stadio dei Pini, in caso di ennesima debacle l’opzione più probabile è quella di emigrare all’Arena Garibaldi di Pisa.

Barletta, contro il Lanciano per la salvezza

Continua la marcia di avvicinamento del Barletta verso la gara di Lanciano, appuntamento che, si spera in casa biancorossa, possa portare la salvezza matematica della formazione biancorossa.
Anche nell’allenamento del giovedì, non ci sono stati problemi per Marco Cari che può contare sull’intero organico a sua disposizione anche se contro la squadra di Camplone non ci sarà Ivan Rajcic, appiedato, com’è noto, dal giudice sportivo per un turno.

Ottima la sgambatura dei giocatori biancorossi che hanno affrontato nella consueta partita del giovedì la formazione biancorossa degli “Allievi” guidata da mister De Florio.
Oggi altra seduta mattutina, sempre al “Puttilli”, questa volta rigorosamente a porte chiuse. Dopo pranzo la comitiva biancorossa partirà alla volta dell’Abruzzo.

Settimana positiva per Marco Cari che ha potuto contare sull’intero organico a sua disposizione.

Il Sorrento si prepara per la sua prima volta al “Picco”

Reduce dalla vittoria sul Gubbio nell’ultima di campionato, il Sorrento sta lavorando sodo al campo Italia per riprendere la preparazione in vista del prossimo incontro valido per la penultima giornata di campionato che lo vedrà impegnato sul campo dello Spezia.

Alla seduta erano presenti tutti i componenti la rosa di prima squadra con la sola eccezione del brasiliano Paulinho fermo per la frattura dell’omero del braccio sinistro. Il centrocampista Niang ancora alle prese con uno stiramento al flessore della gamba sinistra si è allenato a parte.

Regolarmente in campo Marco Armellino che non aveva potuto prendere parte alla gara con il Gubbio per una botta alla caviglia accusata durante la rifinitura del sabato.

Prima ci sono stati esercizi atletici intervallati da una esercitazione su campo ridotto undici contro undici. Ieri la preparazione dei rossoneri è proseguita con la consueta doppia seduta del mercoledì.

Venendo ai provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo della Lega Pro il Sorrento per l’incontro con lo Spezia, dovrà fare a meno di Attilio Nicodemo e Claudio Corsetti che, essendo già in diffida, a seguito delle ammonizioni ricevute nell’incontro con il Gubbio dovranno scontare un turno di squalifica.

Analogamente il cartellino giallo ricevuto a seguito del fallo su Daud che ha generato la punizione del momentaneo pareggio del Gubbio ha mandato in diffida il difensore Roberto De Giosa.

Lumezzane, domenica sfida playoff a Verona

Continua la preparazione della squadra del Lumezzane in vista del match in chiave Playoff che vedrà i rossoblu affrontare il Verona allo Stadio “Bentegodi” domenica 08 Maggio alle ore 15.00. Tutti a disposizione per Mister Nicola tranne l’attaccante Fabio Lauria – previste ancora due settimane di stop per il problema alla caviglia – e, dopo l’uscita anzitempo nella partita con il Sud Tirol, si è fermato anche capitan Emerson per un problema al tallone le cui condizioni saranno valuate non prima di venerdì.

Nel pomeriggio verrà disputata una amichevole con la squadra Allievi Nazionali allo Stadio Comunale.

Per la gara di domenica 08 Maggio 2011 alle ore 15.00 che si disputerà allo Stadio “Bentegodi” tra Verona e Lumezzane, valevole per la 33esima giornata di Campionato di Lega Pro – diciottesima di ritorno – è stato designato il Sig. Massimiliano De Benedictis di Bari. I suoi Assistenti saranno il Sig. Stefano Morelli di Barletta e il Sig. Mario Volpe di Venosa.