Galderisi e il sogno sfumato della B col Benevento

di Samuel 0

 Per il Benevento continua la maledizione dei playoff. Questa volta la squadra di Galderisi, che ha chiuso il campionato al secondo posto, è stata sconfitta nella doppia sfida contro la Juve Stabia. Per “Nanu” Galderisi, che potrebbe aver allenato il Benevento domenica per l’ultima volta, una gara piuttosto amara.

“L’episodio del rigore e la conseguente espulsione hanno deciso tutto il match. Fino a quel momento eravamo i padroni del campo, loro non hanno mai tirato in porta e noi abbiamo sprecato più volte l’occasione di fare il due a zero. Non voglio rimproverare nulla a miei ragazzi, hanno dato tutto anche in dieci, abbiamo creato solo nel recupero almeno tre palle gol nettissime. Purtroppo abbiamo fallito il compito e vi assicuro che stiamo tutti male per non aver saputo regalare questa gioia ai nostri tifosi e alla società”.

Interrogato sulla storia delle intercettazioni, Galderisi si difende: “Vi dico solo che ho dato mandato ai miei avvocati di tutelare la mia immagine. Sono una persona seria, che ama il calcio pulito e non accetto per nessuna ragione al mondo che il mio nome entri in determinate faccende. Purtroppo in giro c’è gente che millanta, ma non la scamperà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>