Benevento, buona la prima per Galderisi

di Samuel Commenta

GELA – BENEVENTO 0-1

Gela – Nordi; Petrassi, Porcaro, Cardinale, Aliperta; Stamilla (dal 25’ s.t. Cruciani), Giardina (dal 29’ s.t. Franciel), D’Amico, Bigazzi; Docente (dal 25’ s.t. Cunzi), Vegnaduzzo.

A disposizione: Maraglino, Italiano, Piva, D’Anna Simone

Allenatore: Di Mauro (Provenza squalificato)

Benevento – Aldegani; Formigoni, Siniscalchi, Landaida, Zito; Vacca (dal 37’ s.t. Grauso), Bianco, D’Anna, Emanuele; Clemente (dal 27’ s,t. Germinale), La Camera (dal 21’ s.t. Inacio); Evacuo.

A disposizione: Baican, Signorini, Cedrola, Viola.

Allenatore: Galderisi

Marcatore:  Evacuo su rigore al 41’ p.t (BN)

Ammoniti : Stamilla (G), Docente (G), Detrassi (G), Landaida (B)

Arbitro : sig. Borriello di Mantova.

Assistenti : sig. Bottegoni di Terni e Passero di Roma 1

Minuti di recupero secondo tempo: 5

Spettatori: 2.000 circa

Buona la prima per il nuovo allenatore del Benevento “Nanu” Galderisi che trova in trasferta la sua prima vittoria. Al “Presti” di Gela, i suoi uomini si impongono per 1-0 grazie ad una rete dagli undici metri di Felice Evacuo.

La cronaca – Partenza a tutta birra per il Benevento pericoloso fin dalle prime battute. Ci provano prima Zito, con una bordata dalla lunga distanza respinta in angolo da Nordi, poi D’Anna, la cui conclusione finisce di poco alta sulla traversa.

Macina gioco la squadra di Galderisi, che quando alza il ritmo manda davvero in difficoltà la retroguardia siciliana. Accade al 27’ con il destro di Capitan Clemente che si infrange sul palo e, un minuto più tardi, con la mezza girata al volo di Evacuo respinta da Nordi. La svolta della partita al 41’ quando Evacuo viene atterrato in area da Cardinale. L’arbitro Borriello di Mantova non ha dubbi e concede la massima punizione. Dal dischetto il bomber di Pompei non sbaglia regalando il vantaggio al Benevento.

Prova a fare qualcosa in più nella ripresa il Gela per acciuffare il pareggio. L’azione più pericolosa la confeziona al 31’ con  Vegnaduzzo, ma il suo colpo di testa a pochi metri da Aldegani è respinto d’istinto  dal gigante sannita.

Finisce 1-0 per i sanniti che ritrovano la vittoria esterna nella prima gara del girone di ritorno. Una vittoria, la prima per il neo allenatore giallorosso, che serve a non perdere il passo della capolista Nocerina e a viaggiare a braccetto con l’Atletico Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>