Benevento, solo 1-1 in casa col Lanciano

di Samuel 0

BENEVENTO-VIRTUS LANCIANO            1-1

BENEVENTO (4-2-3-1): Aldegani, Formiconi, Siniscalchi, Landaida, Zito; Bianco, Grauso; D’Anna, Clemente, La Camera; Evacuo. A disp. Corradino, Signorini, Palermo, pacciardi, Pintori, Joelson, Bueno. All. Galderisi

VIRTUS LANCIANO: (4-3-3): Chiodini, Mammarella, Vastola, Antonioli, Romito; D’Aversa, Sacilotto, Di Cecco; Zeytulaev, Improta U., Di Gennaro. A disp. Aridità, Colombaretti, Improta R., Volpe, Amenta, Turchi, Colussi. All. Camplone.

ARBITRO: Benassi di Bologna; assistenti Calò di Molfetta e Belmonte di Frosinone

NOTE: Presenti circa cinquanta tifosi giunti da Lanciano. Giornata soleggiata, campo in discrete condizioni. Prima dell’inizio della partita osservato un minuto di raccoglimento per le scomparse di Matteo Miotto e Enzo bearzot

MARCATORI: 80’ Pintori (B), 94’ Turchi (VL)

Una partita difficile, sofferta, non bella produce un risultato che testimonia, però, carattere e la volontà di non mollare mai … fino all’ultimo respiro. Entrambe le squadre hanno avuto diverse opportunità per segnare, sia nel primo sia nel secondo tempo, ma la partita è rimasta sempre sul filo di un equilibrio che poteva essere rotto in qualsiasi momento. Quando, dopo l’espulsione di Evacuo (65′), la gara sembrava potersi incanalare nelle direzione rossonera il Benevento trovava il vantaggio con Pintori (80′) ma la Virtus non smetteva di crederci e grazie a Turchi (subentrato a Zeytulaev al 78′) trovava il gol del pareggio (94′) che chiudeva la contesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>