Un ottimo Pisa pareggia a Lanciano

di Samuel 0

LANCIANO – PISA               1-1

  • LANCIANO: Chiodini; Ferraro, Romito, Amenta; Vastola (1′ st Colombaretti), Sacilotto, Di Cecco, Mammarella; Turchi (26′ st Improta), Di Gennaro, Titone (36′ st Colussi). A disp. Aridità, Zeytulaev, D’Aversa, Artistico. All. Camplone.
  • PISA: Pugliesi; Calori, Raimondi, Anselmi, Gimmelli; Ilari (18′ st Guidone), Passiglia, Obodo, Favasuli; Carparelli (46′ st Ton), Fanucchi. A disp. Lanni, Bizzotto, Reccolani, Amoroso, Mosciaro. All. Pagliari.

ARBITRO: Fogliano di Perugia (Caprari di Roma 1 e Di Vuolo di Castellammare di Stabia)

  • RETI: 33′ Di Cecco, 35′ Fanucchi.

Missione compiuta per il Pisa che sul campo del Lanciano si guadagna con merito un pareggio che muove la classifica e mantiene intatte le speranze di salvezza. I nerazzurri hanno impostato la gara nel migliore dei modi mettendo in difficoltà i padroni di casa nella prima mezz’ora: e sfiorando addirittura il vantaggio quando Carparelli con una precisa punizione dai 25 metri ha centrato in pieno l’incrocio dei pali. Poi alla prima occasione il Lanciano ha trafitto Pugliesi ma il Pisa ha avuto il merito di non disunirsi e pochi istanti dopo è arrivato il pareggio di Fanucchi su azione da calcio d’angolo.

Nella ripresa girandola di sostituzioni ma poche emozioni: da segnalare un gol annullato al Lanciano per un evidente fallo di mano e l’occasionissima capitata a Guidone in zona Cesarini con l’attaccante pisano bravissimo a liberarsi in area ma anticipato al momento del tiro dal portiere abruzzese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>