Nocerina, sei nella storia: in B dopo 32 anni

di Samuel 0

La Serie B mancava da 32 anni. Oggi finalmente la Nocerina può festeggiare. Il pareggio del Benevento sul campo dell’Andria e la concomitante vittoria della squadra di Gaetano Auteri sul campo del Foggia per 1-0 permettono ai molossi di brindare con quattro turni di anticipo. Una cavalcata, quella della Nocerina e del loro allenatore Auteri, che ha spiazzato un po’ tutti. Anche gli addetti ai lavori, che avevano puntato la loro scommessa verso altre squadre.

Un grande regalo di Pasqua i rossoneri hanno fatto ai tifosi delle due Nocera, che dalle 5 del pomeriggio si sono riversati per le strade della città per festeggiare la storica promozione. E 800 tifosi presenti sulle gradinate dello “Zaccheria” potevano dire anche “io c’ero”. Potevano essere di più i tifosi destinati ad accompagnare la squadra al secondo match point. Ma le limitazioni da partita a rischio l’hanno impedito e quindi l’attesa si è consumata in proporzioni ed in modalitá diverse sull’asse Foggia-Nocera. C’è stato un tentativo nella giornata di ieri di innalzare il quantitativo di biglietti destinato ai tifosi ospiti, tentativo però rimasto senza esito. Ma non c’è stato bisogno di altro. La festa è stata grande e andrà avanti ancora a lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>