Il Consiglio Federale ha deciso modifiche regolamentari e ripescaggi

di Francesco 0

Si è tenuto nella giornata di oggi il Consiglio Federale. Il presidente Abete ha inaugurato i lavori alle ore 14.30 all presenza del vice presidente vicario Tavecchio (presidente LND), del vice presidente Albertini (AIC) e dei consiglieri. Costoro sono Beretta, Lotito, Pulvirenti per la Lega Nazionale Professionisti-Serie A; C’era inoltre Abodi per la Lega Nazionale Professionisti – Serie B. Non mancavano, Gravina per la Lega Pro, Mambelli, Burelli, Caridi, Colonna, Tonelli per la Lega Nazionale Dilettanti, Tommasi, Calcagno, Perrotta per l’Associazione Calciatori. Presenti inoltre Ulivieri e Perdomi per l’Associazione Allenatori.

Il Consiglio Federale ha goduto anche della presenza presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Nicchi, del presidente del Settore Giovanile e Scolastico Rivera. Vi erano infine i componenti il Collegio dei Revisori dei Conti, nonché il direttore generale della FIGC Valentini e il segretario della FIGC Di Sebastiano.

All’inizio dei lavori, il presidente Abete e l’intero Consiglio hanno reso omaggio alla memoria di Stefano Borgonovo, scomparso tragicamente nelle scorse settimane all’età di 49 anni, vittima della SLA. Borgonovo è stato ricordato come un simbolo, non solo nel mondo del calcio per la sua battaglia contro la Sclerosi laterale amiotrofica. Alla sua famiglia la FIGC ha rinnovato le più affettuose e sincere condoglianze.

Il Consiglio Federale di oggi è stato molto importante per decretare modifiche al regolamento e ripescaggi:

Modifiche regolamentari
Per quanto concerne il controllo societario, è stata approvata la modifica dell’art. 16 bis comma 4 delle NOIF. Ecco il nuovo testo:

Non si dà luogo alle sanzioni di cui al comma 3, qualora il controllo derivi da successione mortis causa a titolo universale o particolare, o da altri fatti non riconducibili alla volontà dei soggetti interessati. Qualora sopravvengano, per i suddetti motivi, situazioni tali da determinare in capo al medesimo soggetto situazioni di controllo diretto o indiretto in società della medesima categoria, i soggetti interessati dovranno darne immediata comunicazione alla FIGC e porvi termine entro i 30 giorni successivi.

Ripescaggi Campionati professionistici 
Sono state decretate inoltre le prassi normative (e le prescrizioni finanziarie collegate) per i ripescaggi nei Campionati professionistici. I testi delle relative delibere verranno pubblicati insiem ai prossimi Comunicati Ufficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>