FIGC: novità Lega Pro in attesa della scelta Tavecchio-Albertini

di Francesco 0

Si è tenuto il primo agosto il Consiglio Federale della Figc, un momento importante in cui sono state ripescate tre squadre che parteciperanno alla Lega Pro 2014-2015. La scelta del nuovo presidente è stata rimandata invece all’incontro dell’11 agosto. In corsa sempre Tavecchio e Albertini.

Nella Lega Pro del 2014-2015 sono state ripescate Martina, Torres e Aversa Normanna che giocheranno nel campionato al posto di Nocerina, Viareggio e Padova. Lo ha deciso il Consiglio Federale della Figc che si è tenuto il primo agosto nella sede di via Allegri.

L’assemblea che sembra spaccata tra i candidati alla poltrona di presidente, Carlo Tavecchio e Demetrio Albertini, è stata unita nell’annullamento dell’assemblea per il cambio dello Statuto. L’11 agosto, quindi, l’assemblea della Figc può concentrarsi soltanto sulla tornata elettorale per la scelta del presidente. La competizione è ormai ridotta alla coppia Tavecchio-Albertini anche se il primo dei due, con alcune frasi tacciate di essere razziste, sembra si sia tagliato fuori. Tavecchio aveva proposto il cambiamento della maggioranza per il cambiamento delle norme statuarie dal 75 al 65 per cento. Niente di fatto, tutto rimandato.

La Figc non sarà commissariata, questo è poco ma sicuro. Questa eventualità si potrà verificare soltanto nel caso in cui i due candidati si ritirassero. Malagò, presidente del Coni, dopo le polemiche degli ultimi giorni, ha incontrato prima Albertini in un vertice di un’ora e mezza, poi è stato tre ore in riunione con Tavecchio. Il presidente del Coni ha ribadito a Tavecchio che le sue frasi razziste avranno altri strascichi mediatici. Tavecchio si è scusato e ha detto che si assumerà la responsabilità delle sue azioni.

Critico Albertini sul persistere della candidatura di Tavecchio. Su Twitter l’ex calciatore del Milan scrive: “Tavecchio va avanti? Ognuno è responsabile delle proprie scelte”. Ma davvero Tavecchio pagherà per le sue frasi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>