Il Melfi di Russo lotta per restare in Seconda Divisione

di Redazione 0

Tre settimane fa il Melfi sembrava invischiato in maniera evidente nella lotta per non retrocedere e, nello specifico, dopo la sconfitta di Celano la strada verso la salvezza sembrava compromessa.

Invece la squadra lucana ha prima pareggiato 0-0 contro la più quotata L’Aquila poi ha ripreso fiducia andando a vincere a Campobasso con il punteggio all’inglese, e nel turno infrasettimanale ha confermato l’ottimo momento di forma sbancando il campo del Neapolis con un largo 0-3.

Grande mattatore del match è stato  Giorgio Russo che con la doppietta realizzata si è portato a quota 7 nella classifica marcatori. Russo ha 23 anni, è un centrocampista con spiccate dose offensive, tanto che il tecnico Bitetto lo fa giocare come tre quartista dietro le due punte Improta e Tirelli.

Dopo tre stagioni nella Primavera del Modena, ha fatto parte del gruppo della prima squadra in serie B con la maglia dei canarini, senza però mai avere la possibilità di scendere in campo.  Da due stagioni è al Melfi dove sta giocando con continuità.

Il calendario dice che nelle ultime cinque giornate il Melfi affronterà la Vigor Lamezia in casa, il Gavorrano in trasferta, Paganese e Arzanese in casa e l’Aprilia in trasferta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>