Paganese, uniti per la salvezza

di Samuel 0

Dopo la sconfitta di domenica al “Torre” con il Gubbio vice-capolista, è stato un martedì pesante per la Paganese. Dopo il chiarimento tra il presidente Trapani e il tecnico Capuano, è stato necessario anche un faccia a faccia negli spogliatoi.

Si è cercato soprattutto di capire il perché del “rifiuto” di alcuni giocatori a scendere in campo e se gli infortuni siano tali o meno. Capuano – da allenatore esperto e navigato qual è – sa che la maggior parte dei problemi della sua squadra sono mentali piuttosto che fisici o tecnici. Il faccia a faccia tra presidente e allenatore è servito anche per far capire che la proprietà è al fianco dell’allenatore, almeno fino a Natale.

Il presidente del sodalizio paganese ha anche chiesto supporto e comprensione ai tifosi che, sicuramente non contenti di una classifica ballerina, dovranno comunque riuscire a non far mancare il proprio supporto alla squadra.

Soprattutto perché all’orizzonte ci sono due trasferte tutt’altro che agevoli, la prima a Bolzano contro il Sud Tirol e la secondo a Verona contro l’Hellas.

Impegni che la Paganese dovrà anche affrontare in emergenza, visto che diverse sono le pedine che mancheranno nello scacchiere di Capuano. E’ proprio in queste situazioni che però bisogna tirare fuori il meglio e rispondere sul campo a tutte le critiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>